Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Barça, anche Depay finisce sotto accusa: “I gol del Real nascono dalla sua indolenza…”

LISBON, PORTUGAL - SEPTEMBER 29: Julian Weigl of Benfica with Memphis Depay of FC Barcelona during the UEFA Champions League group E match between SL Benfica and FC Barcelona at Estadio da Luz on September 29, 2021 in Lisbon, Portugal. (Photo by David Ramos/Getty Images)

La sconfitta casalinga del Clasico è l'ennesimo momento difficile da mandare giù per i tifosi del Barcellona, che incolpano Koeman. Ma non sono mancate le critiche a un altro tulipano: Memphis Depay.

Redazione Il Posticipo

A Barcellona ormai sembra proprio che quando le cose vanno male, meglio preoccuparsi, perchè potrebbero anche andare peggio. La sconfitta casalinga del Clasico è l'ennesimo momento difficile da mandare giù per i tifosi, che non per nulla hanno circondato la macchina di Koeman al termine del match, quando l'allenatore cercava di lasciare il Camp Nou. Che molti ce l'abbiano con l'olandese, compreso il presidente Laporta (che se lo è ritrovato senza averlo scelto), è un dato di fatto. Ma tra i colpevoli della sconfitta contro i rivali di sempre, che allontana ulteriormente il Barça dalla zona che conta della classifica, c'è anche qualcun altro. Non sono infatti mancate le critiche a un altro tulipano: Memphis Depay.

DEPAY - E dire che l'ex Lione finora è stato uno dei pochi a salvarsi della squadra di Koeman e a prendersi la responsabilità di fare gol, ora che Messi (così come Suarez) non c'è più. Eppure nella debacle contro il Real qualcuno ci ha visto lo zampino dell'olandese. A prenderlo di mira è Marc Crosas, uno che è cresciuto nella cantera assieme alla Pulce e che ha anche fatto parte del gruppo del Barcellona di Rijkaard. Ora il messicano fa il commentatore e ha notato che entrambi i gol del Real, segnati da Alaba e da Lucas Vazquez, arrivano da una situazione simile: poche decine di secondi prima delle reti, il pallone ce l'aveva proprio Depay, che lo ha perso, permettendo alla squadra di Ancelotti di ripartire.

CRITICHE - "Di sicuro, i due gol del Real nascono dall'indolenza e dalla perdita del pallone da parte di Memphis Depay…", chiosa su Twitter l'ex centrocampista. Che però ne ha anche per Koeman, reo di non aver trovato la posizione ideale a Dest, che da terzino si è ritrovato nel terzetto d'attacco, per poi tornare al suo posto una volta che è entrato Coutinho. Da terzino, l'americano ha fatto l'assist per l'inutile gol di Aguero. E Crosas sottolinea che l'idea iniziale non è stata geniale. "È che Dest deve giocare lì, non da attaccante. Ma la colpa non è sua, bensì di chi lo schiera in avanti". Insomma, Rambo non è nella lista dei buoni di Crosas. Che non si nasconde. "Il Barça perde un altro classico, ma, pensando al futuro, iniziare la partita con 7 canterani significa molto di più dei tre punto. E il futuro deve essere urgentemente senza Koeman". A buon intenditor, poche parole.