Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Barca, al compleanno di Xavi c’è Messi, ma non Piqué: “Rapporti peggiorati, Leo si è sentito tradito”

Barca, al compleanno di Xavi c’è Messi, ma non Piqué: “Rapporti peggiorati, Leo si è sentito tradito” - immagine 1

Un'assenza che non ha stupito più di tanti i cronisti che seguono con attenzione le sorti del club catalano.

Redazione Il Posticipo

Messi è tornato a Barcellona per incontrare alcuni ex compagni e amici in occasione del compleanno del tecnico Xavi. Ha fatto scalpore, che oltre a Busquets e Alba non ci fosse anche Piqué. Un'assenza che non ha stupito più di tanti i cronisti che seguono con attenzione le sorti del club catalano. E, come riportato dal programma "Once" su Esport 3, c'è chi ha una spiegazione.

FREDDI -  Il giornalista Lluís Canut ha immediatamente sottolineato che fra i due ex capitani c'è una frattura. "Piqué non fa parte della cerchia degli amici più cari di Messi all'interno della rosa. Quelli di Leo erano presenti alla cena". Dunque Xavi Hernández, Sergio Busquets e Jordi Alba. Quanto a Piqué i rapporti si sarebbero raffreddati per quanto accaduto al termine della scorsa stagione dopo essersi incrinato nel 2020. "Il rapporto è peggiorato, per quanto ne sappia, a seguito dell'ultimo rinnovo del contratto di Piqué. Messi è rimasto deluso, non vorrei usare la parola tradito ma certamente si è sentito preso in giro, perché Piqué non si è tagliato l'ingaggio sino a quando Messi non ha lasciato il Barcellona. Se magari il centrale avesse dato l'ok prima   avrebbe potuto impedirne la partenza".

Barca, al compleanno di Xavi c’è Messi, ma non Piqué: “Rapporti peggiorati, Leo si è sentito tradito” - immagine 1

DELUSO - Secondo la ricostruzione di Canut l'atteggiamento di Piqué non sarebbe stato digerito anche da diversi suoi compagni, che non avrebbero apprezzato la scelta del centrale. Dopo aver sostenuto in pubblico il gruppo a un'azione collettiva per venire incontro alla società ha trattato il suo rinnovo in proprio. Una situazione che ha colpito molto e ferito i suoi compagni, che si sono sentiti traditi dall'atteggiamento del centrale che dopo aver sostenuto in pubblico il gruppo nella contrattazione collettiva, ha poi discusso il suo caso separatamente. "Messi ha espresso il suo disagio e la delusione. Si è sentito come se lo avessero lasciato solo. Piqué aveva un ottimo rapporto con Messi, sono cresciuti insieme e sono entrambi dello stesso anno, il 1987, ma negli anni evidentemente qualcosa si è rotto".