Balotelli, si fa di nuovo avanti il Besiktas, ma qualche anno fa era saltato tutto per motivi comportamentali…

Gli affari di mercato sono come i grandi amori. A volte fanno giri immensi e poi…ritornano. Qualche anno fa, prima che SuperMario si accordasse con il Nizza per provare l’esperienza in Ligue 1, sembrava tutto fatto per il suo approdo al Besiktas. E adesso i bianconeri di Istanbul sono di nuovo sulle tracce dell’azzurro. 

di Redazione Il Posticipo

Gli affari di mercato sono come i grandi amori. A volte fanno giri immensi e poi…ritornano, soprattutto se il calciatore in questione sembra aver terminato il suo percorso nella squadra attuale. È il caso di Mario Balotelli che, licenziamento da parte del Brescia o no, certamente non vestirà la maglia delle Rondinelle nella prossima stagione e sarà quasi certamente disponibile a parametro zero. Abbastanza per una vecchia pretendente per spuntare di nuovo. Qualche anno fa, prima che SuperMario si accordasse con il Nizza per provare l’esperienza in Ligue 1, sembrava tutto fatto per il suo approdo al Besiktas.

A VOLTE RITORNANO  – Poi non se ne fece nulla, anche per un veto imposto dall’allora tecnico Güneş. L’acquisto di Balotelli era saltato per motivi comportamentali: “Non lo conosco personalmente, ma ho chiesto pareri a degli amici e nessuno mi ha dato un’opinione positiva su di lui. Mi hanno detto che avrebbe potuto crearmi problemi nello spogliatoio”, aveva chiosato all’epoca l’allenatore. Visti gli ultimi attriti con il Brescia, la questione non sembra poi troppo cambiata rispetto a quei tempi. Abbastanza per rendere improbabile un nuovo tentativo? No, perchè ora Güneş è l’allenatore della nazionale e non ha voce in capitolo nel suo ex club. E dunque, come spiega Fanatik, i bianconeri di Istanbul sono di nuovo sulle tracce dell’azzurro.

PASSIONE – Il Besiktas non se la passa benissimo, come dimostra il recente caso di Karius, che si è rivolto alla FIFA per chiedere lo svincolo per stipendi non pagati. Ma l’arrivo di Balotelli, commenta la testata turca, potrebbe portare a una vera e propria rivoluzione nel club. In tutti i sensi, perchè visti i recenti problemi economici portare in rosa uno come SuperMario, che comunque guadagna abbastanza (3 milioni netti più bonus), potrebbe rappresentare un rischio. Ma la volontà del Besiktas è quella di risvegliare la passione dei tifosi. E a giudicare dai celebri “come to Besiktas” che vengono rivolti sui social a Balotelli con una certa regolarità, il suo arrivo potrebbe avere l’effetto desiderato. Certo, con SuperMario mai dire mai. Ma l’idea è affascinante…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy