Balotelli, a Liverpool non dimenticano…purtroppo: “Un pupazzo che pensa di essere qualcuno. Il peggior giocatore di sempre dei Reds”

Balotelli, a Liverpool non dimenticano…purtroppo: “Un pupazzo che pensa di essere qualcuno. Il peggior giocatore di sempre dei Reds”

A trent’anni da compiere, Mario Balotelli si guarda indietro e racconta anche la sua esperienza peggiore: il Liverpool. L’attaccante spiega di non essersi trovato bene con Brandon Rodgers e che ad Anfield il pallone sembrava non voler entrare mai. I tifosi dei Reds, però, gli rispondono per le rime…

di Redazione Il Posticipo

A trent’anni da compiere, Mario Balotelli si guarda indietro. E tra le tante dichiarazioni di questi giorni al Corriere dello Sport, ne spunta anche una su quella che, a conti fatti, è forse la sua esperienza peggiore: il Liverpool. Quando i Reds lo acquistano dal Milan per circa 20 milioni di euro, Balo è reduce da una stagione e mezza in rossonero con buoni numeri. Ad Anfield, però, le cose non vanno bene. L’attaccante spiega di non essersi trovato bene con Brandon Rodgers e che il pallone sembrava non voler entrare mai. Risultato, 28 presenze e appena 4 gol, solo uno dei quali in Premier League. A Liverpool però non ci stanno.

REAZIONI – Le frasi di Balo hanno fatto infuriare i tifosi dei Reds, che da parecchi anni considerano l’azzurro uno dei peggiori acquisti recenti della storia del club. E non gliele mandano a dire, intasando i social a tinte rosse di commenti sull’annata storta di SuperMario ad Anfield. Alcuni dei quali non sono per niente teneri. Come quello di un tifoso che riassume: “È una maniera lunga e contorta di dire ‘Il problema era che sono un pupazzo che pensa di essere qualcuno'”.

Qualcuno si concentra sullo stipendio di Balo al Liverpool, circa 4 milioni di sterline. E si fa un paio di conti di quanto sia costato vederlo ogni sette giorni: “80mila sterline a settimana. Mi sanguina il cuore”.

Per alcuni il giudizio è assolutamente definitivo: “Il peggior giocatore che abbia mai indossato la nostra maglia. Pigro, senza etica del lavoro. I suoi comportamenti sono stati un problema per tutta la sua carriera”.

E c’è chi, ricordando flop storici del Liverpool, ritiene Balo ancora peggiore. “Il peggior giocatore che io abbia mai visto. E includo Poulsen, Konchesky e Jovanovic”

La chiosa finale è positiva. Ma solo per il Liverpool. Che dopo l’esperienza con Rodgers si è affidato a Klopp e ha ottenuto parecchi risultati. Al punto che qualcuno, ripensando a Balotelli, spiega “non riesco a credere che stiamo parlando dello stesso periodo di vita”. Probabilmente, neanche SuperMario.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy