Ballardini: “Questo Genoa ha delle idee oltre ad essere capace di resistere”

Otto punti in cinque partite per il Genoa.

di Redazione Il Posticipo

Il Genoa riesce a bloccare l’Atalanta. Una prestazione di spessore, quella della squadra di Ballardini. Non è facile sterilizzare l’attacco della Dea. Anche per questo il punto assume un peso specifico importantissimo, sia per la classifica che per l’autostima. I rossoblù si scoprono difficili da battere. Il tecnico analizza il match ai microfoni di Sky Sport.

PUNTO – Un pari prezioso. E sono otto punti in cinque partite. Il Genoa è una squadra trasformata, nella testa e nel fisico. Reggere l’urto di una squadra come l’Atalanta non è facile. “La prestazione del primo tempo è stata eccezionale meritavamo di andare in vantaggio. Nel secondo tempo siamo calati e abbiamo sofferto, siamo stati poco bravi nel ripartire, ma abbiamo mostrato compattezza e solidità. Questo Genoa ha delle idee oltre ad essere capace di resistere contro una squadra che a inizio stagione ho battezzato davanti alla Juventus”

SALVEZZA – Un Genoa così coriaceo lascia ben sperare per il futuro. Anche se servono comunque dei ritocchi. “I bravi giocatori devono dimostrare di essere tali con le prestazioni. E questa sera ho visto le qualità che ha la squadra. Io ho messo semplicemente la mia personalità, le mie idee e il mio metodo di lavoro. Ognuno ci mette del suo. Non so chi sia più amato fra me e Gasperini a Genoa, so solo che sono contento di essere stimato come persona, prima ancora che come allenatore”. Capitolo mercato. “In attacco ho una cinque calciatori fra prime e seconde punte. Credo di avere una rosa abbastanza. Strootman è un innesto preziosissimo. Se sta bene sarà molto utile. Lammers lo conosco bene mi  sempre piaciuto ma sono contento della squadra a disposizione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy