Ballack protegge Kovac ma…sponsorizza Mou: “Josè porterebbe un certo fascino al Bayern Monaco…”

Ballack protegge Kovac ma…sponsorizza Mou: “Josè porterebbe un certo fascino al Bayern Monaco…”

Per il Bayern Monaco si parla della possibilità di fare un cambio in panchina. Uno dei nomi fatti viene caldeggiato addirittura da… Michael Ballack. Si tratta di Josè Mourinho che, secondo il vicecampione del mondo del 2002, darebbe un certo fascino al club bavarese.

di Redazione Il Posticipo

Primi in classifica dopo una stagione deludente. Certo, non bisogna abbassare troppo le difese, il Borussia Dortmund è distante solo un punto dal Bayern Monaco. E i bavaresi farebbero meglio a non adagiarsi sugli allori se vogliono dare il definitivo segnale di ripresa in un’annata nella quale, di certo, non si è brillato. Il gioco non entusiasma, ci sono dei giocatori straordinari, altri che potrebbero rendere molto di più, altri che forse non rendono per via del sistema di gioco. Allora, che fare? Si parla spesso della possibilità di fare un cambio in panchina proprio per questo e già sono stati fatti diversi nomi. Uno di questi nomi viene caldeggiato addirittura da… Michael Ballack. Si tratta di Josè Mourinho che “darebbe un certo fascino alla squadra“.

RISPETTO PER KOVAC – Sia chiaro, dalle dichiarazioni rilasciate alla Bild l’ex centrocampista del Bayern non sembra fare il tifo per l’esonero di Kovac: “Al momento, Niko Kovac è l’allenatore e questo dovrebbe essere rispettato. Sta facendo un buon lavoro“. Sebbene la stagione dei bavaresi non sia cominciata nel migliore dei modi, il croato sembra aver portato la squadra a lottare per recuperare i punti e le posizioni perse. Il segnale che ha dato la conferma di ciò è la schiacciante vittoria nel recente scontro diretto con il Borussia Dortmund dell’altrettanto ottimo Favre. Chiaramente, però, l’era Kovac non potrà mica durare per sempre… E sarà allora che…

COME GUARDIOLA? – Quando Kovac non siederà più su quella panchina, solo allora, un allenatore di grande esperienza internazionale come Josè Mourinho sarebbe molto gradito all’ex stella della nazionale tedesca. “Non si può negare che, a un certo punto, nel futuro, un incarico a Mourinho porterebbe un certo fascino al club e all’intera Bundesliga. Si è visto con Pep Guardiola: il suo arrivo aveva dato un’enorme scossa al campionato. Non avrà vinto la Champions League con il Bayern ma ha introdotto un certo stile di gioco, è un allenatore eccezionale“.

BEH, NON PROPRIO – Certo si potrebbe consigliare a Ballack di pronunciare il meno possibile il nome del portoghese e quello di Guardiola nella stessa frase. Tra i due non corre buon sangue, tanto che uno dei motivi per cui si pensa che Mourinho possa non accettare l’incarico in Baviera proprio per via del predecessore spagnolo. “Con un allenatore come Mourinho, sarà forse più facile per il club prendere i giocatori migliori. Al momento, la Bundesliga non ha lo stesso appeal per i giocatori di livello mondiale come la Premier League. Con uno come  Mourinho, il club sarebbe ben consigliato sui giocatori da prendere“. Allo United non saranno d’accordo ma…Ballack la vede così.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy