Bale scappa dalla Spagna… ma non dal Galles! Convocato anche se non gioca da un mese col Real

Tra il gallese e il Real Madrid tira di nuovo una brutta aria, dopo un’estate in cui il suo addio è stato vicinissimo. Il giocatore non disputa una partita ufficiale coi Blancos da un mese , ma col Galles è tutta un’altra storia: l’attaccante lascerà la Spagna a gennaio?

di Redazione Il Posticipo

Restare o andare via: almeno in queste ore, Gareth Bale non ha dubbi. Il suo Galles lo ha convocato e lui risponderà alla chiamata. Questa convocazione però arriva in un momento particolare per il calciatore, che non si è più fatto vedere in campo agli ordini di Zinedine Zidane. Come la prenderanno i tifosi del Real Madrid? Attorno a Bale si infittiscono il mistero e soprattutto le voci legate alla sua possibile partenza nella prossima finestra di mercato dopo tantissime chiacchiere.

CONVOCATO – Bale tornerà in campo… ma lo farà col Galles. Il calciatore è stato convocato dalla sua Nazionale per le sfide con Azerbaijan e Ungheria valide per le qualificazioni ad Euro 2020. Bale non gioca una partita ufficiale dallo scorso 13 ottobre quando ci ha messo lo zampino nell’1-1 contro la Croazia al Cardiff Stadium. Dopo di che, il mistero più assoluto, tra infortuni non comunicati e fughe dal Bernabeu giusto in tempo per non beccarsi multe. Ma, come avviene ogni volta, Ryan Giggs punta sul ‘talento di cristallo’, che continua a fare la differenza quando indossa la maglia dei Dragoni Rossi. Quando c’è di mezzo il Real invece è tutta un’altra storia, sempre più vicina a finire dopo sei lunghissime stagioni insieme.

MERCATO DI GENNAIO – Nelle ultime settimane Bale ha fatto parlare di sé per le sue ‘fughe’ dal Santiago Bernabeu e per la segretezza con cui vengono trattati i suoi problemi fisici. Secondo quanto riportato da As, il Real vuole chiudere il discorso col giocatore nella prossima finestra di mercato: dopo un inizio di stagione promettente e la doppietta col Villarreal nella Liga (2-2), il gallese è tornato a sentirsi un corpo estraneo. Il giocatore non ha preso bene l’esclusione contro il Bruges alla seconda giornata di Champions League (2-2 al Bernabeu): in quell’occasione Zidane ha giustificato la sua scelta tirando in ballo ragioni mediche. A fine ottobre il gallese ha avuto il permesso di lasciare la Spagna e andare a Londra per risolvere “una questione personale”. Bale ne ha approfittato per vedere incontrare il suo agente e studiare le mosse per il futuro? Intanto tornerà in Galles. Con grande piacere, come sempre.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy