Bale e la Casa Blanca, un rapporto sempre più teso: “Mi emoziona di più giocare con il Galles che con il Real Madrid”

Bale e la Casa Blanca, un rapporto sempre più teso: “Mi emoziona di più giocare con il Galles che con il Real Madrid”

Il Real Madrid è il sogno di tutti i calciatori. Frase vera, ma non troppo. La storia delle Merengues è piena di grandi amori, ma anche di divorzi clamorosi. E chissà come ricorderà un giorno la sua avventura a Madrid Gareth Bale… Il gallese sembra ancora non essersi ambientato…

di Redazione Il Posticipo

Il Real Madrid è il sogno di tutti i calciatori. Frase vera, ma non troppo, visto che alcuni di quelli che hanno avuto l’opportunità di vestire la camiseta blanca non si sono trovati benissimo. La storia delle Merengues è piena di grandi amori, ma anche di divorzi clamorosi. E chissà come ricorderà la sua avventura a Madrid Gareth Bale. Che, guardando alla bacheca, quando lascerà la Casa Blanca lo farà con almeno quattro Champions League vinte. Ma che da un punto di vista personale non sembra mai essersi trovato troppo a suo agio al Bernabeu e, più in generale, in Spagna.

MEGLIO IL GALLES – A confermarlo ci pensa lui stesso con le dichiarazioni rilasciate prima della partita del Galles contro l’Azerbaijan. Che, come riporta AS, certamente spiegano alla perfezione il diverso atteggiamento dell’attaccante di Zidane tra club e nazionale. “Mi emoziona di più giocare con il Galles che con il Real Madrid”. Ci sta, perchè per molti calciatori la nazionale è la cosa più importante. Ma è impossibile, visto il rapporto del gallese con il club e con il suo tecnico, non leggere tra le righe una frecciata… “In nazionale conosco i ragazzi che giocano con me da quando avevamo meno di diciassette anni”, spiega Bale.

AMICI E LINGUA – Dunque, si trova più a suo agio in nazionale che con il Real. Anche per una questione…linguistica. “È come giocare con gli amici al parco la domenica. È una cosa normale. Con il Galles parlo la mia lingua e mi sento più a mio agio. Ma questo non influisce sulle mie prestazioni in campo”. A Madrid potrebbero non essere d’accordo, se non altro perchè Bale il campo non lo vede da un po’ con la maglia bianca a causa di qualche misterioso infortunio. Salvo poi accorrere alla convocazione del Galles e mostrarsi in piena forma. Ma il gallese spiega che queste sono solo supposizioni. “Do sempre il 100% in qualsiasi campo mi trovi”. Certo, se la maglia è rossa e si parla inglese, meglio ancora…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy