Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Bale, altro show in panchina: stavolta il gallese prende in giro Zidane vedendo il campo…col binocolo

Il Real Madrid vince a Granada e, a meno di sconvolgimenti inattesi nelle ultime due partite, ipoteca la Liga ma c'è un caso che continua a tenere banco. Bale è in rotta di collisione con Zidane e non fa nulla per nascondere la sua condizione,...

Redazione Il Posticipo

Il Real Madrid vince a Granada e, a meno di sconvolgimenti inattesi nelle ultime due partite, ipoteca la Liga. I Blancos arrivano ai 180 minuti finali con quattro punti di vantaggio e potrebbero già festeggiare giovedì, quando saranno impegnati contro il Villarreal al Santiago Bernabeu, mentre il Barcellona riceverà l'Osasuna. Logico dunque che ci sia una certa euforia alla Casa Blanca. Il titolo nazionale non arriva dal 2017 e quello di questa stagione arriva un po' a sorpresa, dopo che nella prima parte del campionato la squadra di Zidane aveva zoppicato più di una volta. Ma ora si avvicina il momento di lasciarsi alle spalle tutti i problemi.

DORMIGLIONE - Tutti...o quasi, perchè c'è un caso che continua a tenere banco in casa Real Madrid. Da quando il coronavirus ha costretto i calciatori che non sono in campo a spargersi tra panchina e prime file di tribuna, le telecamere non hanno smesso di tenere d'occhio Gareth Bale neanche per un attimo. Il gallese è in rotta di collisione con Zidane e non fa nulla per nascondere la sua condizione. Nella partita contro l'Alaves, quando ha capito che non sarebbe entrato, ha ben deciso di utilizzare la mascherina in maniera assai poco canonica, coprendosi gli occhi e fingendo di dormire mentre i suoi compagni cercavano di vincere il match.

CANNOCCHIALE - Stavolta, come riporta Marca, almeno il gallese è rimasto sveglio, ma a tutto sembrava interessato fuorchè alla partita. Bale è stato di nuovo pizzicato dalle telecamere mentre si divertiva in panchina, stavolta utilizzando un rotolo di carta igienica come se fosse un cannocchiale. Un riferimento ironico al fatto che ormai il campo l'ex Tottenham...lo vede con il binocolo? Probabile, ma la scenetta non cambierà in meglio la sua situazione al Santiago Bernabeu. Il contratto del gallese scade nel 2022 e non sembra esserci nessuno disposto a pagare il suo cartellino ai Blancos, nè tanto meno a prendersi carico dell'ingaggio da venti milioni di Bale. Che intanto continua a divertirsi in panchina e a giocare a golf. E chissà che in fondo non gli vada bene così...