Badelj: “C’è tutto il cuore del Genoa nel mio gol. La dedica ad Astori, è sempre con me”

Il centrocampista ha raccontato cosa ha provato dopo la rete del pareggio.

di Redazione Il Posticipo

Settimo risultato utile consecutivo il Genoa è diventato imbattibile. Badelj ha pareggiato i conti di una partita che sembrava segnata e ha parlato al termine della sfida raccontando emozioni e sensazioni legati ad una rete importantissima. Le sue parole sono riprese da Sky Sport.

EMOZIONI – Il centrocampista ha raccontato la dinamica e cosa ha provato al momento del gol del 2-2. “Una rete fantastica. Non so davvero cosa dire. Certo, se ci fossero stati tifosi allo stadio sarei esploso, mi sarebbe scoppiato il cuore. Il gol è meritato da tutta la squadra, abbiamo dato tutto in campo, nel momento di difficoltà. C’è tutto il cuore del Genoa in questo pareggio. Abbiamo senza dubbio grande carattere, scendiamo in campo con l’idea precisa di farci sentire in campo”.

DEDICA – Un gol comunque non casuale. Badelj si è piazzato al limite convinto che avrebbe potuto sfruttare una eventuale ribattuta. “Nel momento in cui ho visto il pallone scendere ho pensato a colpirla bene e… a sperare che entrasse. Sapevo che se avessi dato la traiettoria giusta al pallone il portiere avrebbe avuto grandissima difficoltà a vederla partite. Ed è andata bene”. Nessun dubbio, invece, per la dedica. Mimando un 13, in ricordo del suo amatissimo compagno Astori. “Lo sento sempre con me, vicino. Era impossibile che non mi venisse in mente”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy