Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Babel si dà al rap, ma i tifosi non apprezzano: “Bravo, ma pensa a segnare!”

AMSTERDAM, NETHERLANDS - FEBRUARY 27: Ryan Babel of Ajax during the UEFA Europa League   match between Ajax v Getafe at the Johan Cruijff Arena on February 27, 2020 in Amsterdam Netherlands (Photo by Laurens Lindhout/Soccrates/Getty Images)

Ora anche Ryan Babel ha un percorso alternativo al calcio: diventare un rapper. I tifosi del Galatasaray, però, non hanno apprezzato granchè...

Redazione Il Posticipo

La passione per lo sport può portare molte persone a interessarsi di poche altre cose e poi c'è qualche fortunato che riesce a farne una professione. Ma in ogni caso, anche quando è lo sport a dare da vivere... non si vive di solo calcio. Sono tantissimi i calciatori che hanno una doppia carriera o che comunque prendono molto seriamente i propri hobby. Questa lista si allunga sempre di più. Ora anche Ryan Babel ha un percorso alternativo: diventare un rapper.

IL VIDEO - L'ex attaccante di Liverpool, Ajax e oggi del Galatasaray, ha intrapreso una nuova carriera artistica. Quella da calciatore non durerà per sempre e quindi tanto vale cominciare ad affacciarsi nel nuovo campo. Come riporta As, attraverso i suoi profili social, l'attaccante olandese ha condiviso il video della sua prima canzone, intitolata "Young Champ". Nel videoclip, però, il ragazzo ha preferito non apparire e lo spiega la descrizione del video stesso: "Ryan ha deciso di non essere il protagonista del suo video e ha invece chiesto all'artista e modella Selma Omari di essere al centro della scena".

 Fonte: Getty Images

L'OBIETTIVO - Nel video risalta una scena particolare in cui una maglia del club per il quale ha militato per diversi anni, l'Ajax, viene lanciata attraverso il patio interno di un edificio lussuoso. Insomma, una sorta di cameo per i lancieri. "Ryan non intende posizionarsi come rapper, ma piuttosto vuole raccontare la sua storia attraverso la musica, decisione che si riflette nel video", viene riportato nella descrizione. La parte più divertente, però, sono i commenti dei tifosi del Galatasaray che possono essere riassunti in un "bravo ma pensa a segnare" segnalato da AS. Del resto, in 24 presenze, 3 gol e 5 assist non sono proprio il massimo per uno come Babel e i tifosi turchi lo sanno. Ecco perché ascoltando una canzone gradevole del loro attaccante... aspettano di vederlo segnare un po' di più.