Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Babbel, no a Haaland al Bayern: “Costa 600 milioni, possono comprarlo solo in Premier, lì girano altri soldi”

(Photo by Lars Baron/Getty Images)

Tutti vogliono Erling Braut Haaland, ma chi può davvero permetterselo? Secondo l'ex nazionale tedesco Markus Babbel, pochissimi club al mondo. Anzi, solo quelli della Premier League, perchè le altre big non possono affrontare un'operazione simile.

Redazione Il Posticipo

Tutti vogliono Erling Braut Haaland, ma chi può davvero permetterselo? Secondo l'ex nazionale tedesco Markus Babbel, pochissimi club al mondo. Anzi, solo quelli della Premier League, perchè le altre big non possono affrontare un'operazione simile. Il bavarese classe 1972 spiega a Goal che la situazione a livello economico non è floridissima neanche per il Bayern. Che, se tiene i conti a posto, è anche perchè sa quando può o quando non può comprare qualcuno. E nel caso del norvegese, decisamente non può.

HAALAND - Anche perchè non si pagherebbe mica solo il cartellino... "L'unica nazione che può permettersi Haaland al momento è l'Inghilterra, lì girano soldi a un altro livello. E non c'è modo che il Bayern lo prenda, perchè bisognerebbe spendere tra i 140 e i 180 milioni solo per il cartellino e il Bayern non può permetterselo. Ma tutto il pacchetto è molto costoso, Raiola non è l'agente più economico del mondo e vorrà avere anche lui la sua parte. E se paghi un giocatore così tanto, deve essere anche quello con lo stipendio più alto della squadra. Quindi in tutto costerebbe 500 o 600 milioni di euro e il Bayern al momento non è nella situazione di poter fare una spesa simile!".

 (Photo by Matthias Hangst/Getty Images)

LEWA - Del resto, i bavaresi hanno in rosa qualcuno che segna almeno tanto quanto Haaland. Se non di più... "Il Bayern al momento sta benissimo con Lewandowski. Haaland è un talento enorme ma tra i due ci sono 12 anni di differenza e il polacco ha più esperienza ed è ancora al 100% della forma. Conosce il club, conosce la pressione e sa gestirla. Quindi non credo che il Bayern voglia cambiarlo con Haaland". E a proposito del polacco, c'è modo di parlare anche del record di Gerd Muller, che Lewandowski potrebbe superare... "Non avrei mai pensato che qualcuno avrebbe raggiunto il record di Gerd Muller. E invece adesso entrambi i migliori centravanti di sempre del Bayern hanno segnato 40 gol in un campionato. Ma io incrocio le dita e spero che Lewa non segni contro l'Augsburg, se finissero appaiati a 40 sarebbe bellissimo. Sono un romantico del calcio e senza Gerd Muller il Bayern non sarebbe quello che è ora. È stato fondamentale per il club, con goleador come lui si vince". Poi, una volta andato via il polacco...si vedrà!