calcio

Aurier di nuovo nei guai: arrestato a poche ore dalla partita del Tottenham contro lo United!

Il terzino del Tottenham è di nuovo finito nelle pagine...di cronaca. Il difensore ivoriano non è nuovo a vicende extra calcistiche. Questa volta a portarlo sotto i riflettori una lite notturna con la sua compagna.

Redazione Il Posticipo

Serge Aurier di nuovo sulle prime pagine dei giornali. Come già successo, nessun merito sportivo, ma c'è di mezzo la vita extra calcistica del difensore, che continua a far parlare di sé per i motivi sbagliati. Questa volta, però, l'ivoriano ha toccato l'apice, con un arresto notturno a poche ore dalla gara contro il Manchester United.

VICENDA - Secondo quanto riporta il Sun, il difensore, nella notte del sabato precedente la gara contro il Manchester United, è stato arrestato con l'accusa di aggressione. Le fonti presenti riportano di una accesa discussione con la compagna, tanto da portare un vicino a chiamare la polizia, temendo che il calciatore potesse causare danni fisici a Hencha Voigt, stella dei reality tv, con la quale vive ed ha una figlia. Il difensore ha fortemente respinto e negato ogni sorta di accusa, e dopo diverse ore in detenzione è stato rilasciato senza alcun tipo di accusa. In compenso, la modella trentunenne ha postato lunedì una foto sui social in cui si trovava in un hotel di Londra, anche se non è chiaro se fosse solamente in visita o in...pernottamento.

DETENUTO - Non è la prima volta, comunque, che Aurier si ritrova sui giornali per vicende lontane dal mondo del calcio. Nel 2016, ad esempio, è stato arrestato a Parigi, fuori da un nightclub, dopo essere stato fermato per un alcol test. Nello stesso anno, gli fu proibito di entrare nel Regno Unito a causa di una condanna per aver aggredito un agente di polizia. Per non dimenticare poi la squalifica in campo europeo per tre giornate, dopo aver insultato sui social il direttore di gara di Chelsea-PSG. Gara che, tra l'altro, l'ivoriano non ha neanche giocato. Esattamente come quella contro lo United, per cui non è stato convocato. Certo, il terzino veniva da un infortunio all'inguine, quindi un motivo plausibile c'era. Ma le rivelazioni del Sun raccontano che forse la scelta da parte di Pochettino di non portarlo neanche in panchina non è stata esattamente dettata da motivazioni tecniche o fisiche...