calcio

Auguri a Mattarella, Presidente della Repubblica e campione d’Europa. E agli altri come è andata?

Redazione Il Posticipo

 ROME, ITALY - MAY 05: Italian President Giorgio Napolitano (C) during the opening of the Italian Football Federation Exhibition 'La Nazionale tra emozioni e storia. Un secolo di calcio azzurro' at Auditorium Parco Della Musica on May 5, 2014 in Rome, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Giorgio Napolitano, novello Giulio Cesare, in campo calcistico. Il Presidente della Repubblica da “veni, vidi, vici”. Eletto il 15 maggio del 2006, dopo neanche 60 giorni è già a festeggiare la vittoria del quarto titolo mondiale. Il suo doppio mandato, tuttavia, coincide con l’apogeo e l’inizio della fine del grande ciclo della nazionale. Sino al 2015 ha il tempo di amareggiarsi per un Europeo perso in finale con la Spagna e due mondiali disastrosi.