Aubameyang sbotta contro la federazione del Gabon: “Sono infortunato, perchè non lo dite?”

Nonostante il calciatore sia evidentemente la stella del Gabon, il rapporto con la nazionale non è esattamente tutto rose e fiori, anzi. Stavolta il problema riguarda un infortunio sul quale non è ancora stata fatta piena luce.

di Redazione Il Posticipo

Non è un buon momento per Pierre-Emerick Aubameyang. Sul campo le cose vanno bene, anche se nelle ultime quattro partite disputate, tra campionato e coppe, l’attaccante dell’Arsenal non è andato a segno. Il problema è…la nazionale. O meglio, il rapporto con la federazione del suo paese, il Gabon. Che, nonostante il calciatore sia evidentemente la stella della selezione non è esattamente tutto rose e fiori, anzi. Già durante la scorsa pausa c’erano state delle frizioni riguardo l’aereo che la Nazionale avrebbe dovuto prendere, che ha convinto Aubameyang a…annullare il viaggio. Stavolta invece il problema riguarda un infortunio sul quale non è ancora stata fatta piena luce.

CERTIFICATO – Come riporta il Mirror, nonostante Aubameyang abbia giocato la partita dell’Arsenal contro i Wolves nell’ultimo turno di Premier League, l’attaccante non prenderà parte al match del Gabon contro il Mali, in programma sabato. Tutta colpa di un infortunio alla schiena, che non permetterà al bomber dei Gunners di rispondere presente alla convocazione. Assenza abbastanza sospetta, certo, ma almeno stavolta c’è tanto di certificato medico, inviato dal medico dell’Arsenal direttamente alla federazione. Ma, a quanto sostiene il tabloid inglese, nessuno ha menzionato la ragione per cui Aubameyang non ci sarà nella partita di qualificazione alla Coppa d’Africa. Naturalmente, l’assenza della stella della squadra ha creato un caso.

RENDERE PUBBLICO – E il centravanti non ci sta. “È strano. Ogni federazione al mondo rende pubbliche le motivazioni per cui i calciatori non possono rispondere alle convocazioni in nazionale. Ma in questo caso, nonostante la federazione abbia ricevuto una mail dal mio dottore in cui c’è scritto che sono infortunato, nessuno lo ha reso pubblico. Così la gente potrà dire che Aubameyang non si è presentato e sembrerà che io abbia rifiutato la convocazione per qualche altro motivo”. Del resto, dopo la storia dell’aereo, i rapporti non sono ottimi. Ma l’attacco frontale del calciatore dell’Arsenal ha sortito i suoi effetti, al punto che l’allenatore del Gabon ha dovuto confermare la versione di Auba. “Sì, è vero, abbiamo ricevuto il certificato medico, dice che il calciatore sente dolore alla schiena e non potrà giocare questo sabato”. Guerra finita? Macchè. Il resto…alla prossima convocazione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy