calcio

Atletico Madrid, urgenza di un “9”: è la seconda squadra peggiore della Liga nel finalizzare l’azione

Atletico Madrid, urgenza di un “9”: è la seconda squadra peggiore della Liga nel finalizzare l’azione - immagine 1
La soluzione potrebbe arrivare dal mercato.

Redazione Il Posticipo

“La forza c'è o no. Possiamo allenarci, ma ce l'hai o non ce l'hai ”. Queste le parole di Simeone al termine della gara contro il Barcellona. L'Atletico aveva chiuso 20 volte contro i blaugrana senza riuscire a superare Ter Stegen . E in casa dell'Almeria sono cambiati i fattori ma non il risultato: 12 tiri, un gol.

NUMERI

—  

Secondo le statistiche di Opta, l'Atlético è la seconda squadra peggiore del campionato spagnolo della Liga in fase di finalizzazione. Solo il Valladolid  ha una percentuale peggiore (20,83%). La squadra del Cholo ha goduto di 40 occasioni evidenti, cifra superata solo da Barcellona (60), Real Madrid (54), Real Sociedad (52) e Villarreal (41). Tuttavia, i rojiblancos sono riusciti a segnare solo in 11, il 27,5%. Cunha è il peggior finalizzatore in avanti, seguito da Griezmann, Correa, Morata e l'ormai ex João Félix, il più raffinato in questa fortuna.

CHOLISMO

Un dato in controtendenza con l'essenza del Cholismo che ha sempre avuto nel "9" la forza di cambiare i destini delle sfide e dei campionati. Non a caso l'ultimo successo coincide con l'arrivo di Luis Suárez nell'estate del 2020: l'uruguaiano ha segnato 21 gol. Prima di lui, Radamel Falcao. 70 gol in 91 partite che hanno fruttato una Europa League, una Supercoppa Europea e una Coppa del Re. La sua eredità è stata raccolta da Diego Costa  autore di 36 gol nella stagione 2013-14, 27 utili per vincere il Campionato, 8 per raggiungere la finale di Champions League. Anche Antoine Griezmann, prima di arretrare il raggio d'azione , è stato capocannoniere per cinque stagioni consecutive con 25, 32, 26, 29 e 21 gol che hanno portato in dote Supercoppa spagnola, Europa League e uno Supercoppa Europea.

SOLUZIONE

—  

La soluzione potrebbe arrivare dal mercato. L'Atletico ha provato ad avvicinare Marcus Thuram, già 13 gol in 17 partite con il Borussia Mönchengladbach , ma il club tedesco ha chiuso la porta. L'alternativa è Memphis Depay che nonostante sia stato poco considerato e utilizzato da Xavi ha segnato 13 gol in 38 partite con il Barcellona la scorsa stagione. In carriera ha superato la barriera dei 20 con il Lione (22, nel 17-18 e 20-21) e con il PSV (28 nel 14-15). Non è esattamente un ariete ma è una delle poche possibilità di arrivare a un giocatore che sia in grado di raggiungere la doppia cifra prima che la zona Champions League scivoli via.