Cerezo fra Champions e mercato: “Potrebbe essere il nostro anno. Non compriamo nessuno, la nostra punta di diamante è Felix”

Cerezo fra Champions e mercato: “Potrebbe essere il nostro anno. Non compriamo nessuno, la nostra punta di diamante è Felix”

Il presidente dell’Atletico Madrid punta alla Champions. E smentisce qualsiasi arrivo nel prossimo mercato. La punta di diamante è e resta Felix.

di Redazione Il Posticipo

Cerezo punta  la Champions. Dopo aver eliminato il Liverpool il presidente dell’Atletico Madrid, come riportato da AS ritiene che questo 2020 possa essere l’anno giusto per salire sul tetto d’Europa. E ritiene difficile l’acquisto di un top player dopo l’arrivo di Felix.

CHAMPIONS – L’Atletico Madrid si è fermato dopo l’impresa storica ad Anfield. “Siamo una squadra speciale e possiamo vincere una Champions League senza pubblico. Potrebbe essere il nostro anno. In Liga ci troviamo in una situazione complicata ma Simeone, può portarci fra le prime quattro. La strada per la finale invece è più breve, mancano poche partite. Ci piace immaginarci in finale”.  I quarti sono stati raggiunti fra tantissime polemiche. “La verità è dopo la sfida di Liverpool non avevo la sensazione che stesse succedendo qualcosa. Quando siamo tornati mi sentivo allo stesso modo, ma dopo tre giorni hanno imposto la quarantena”.

LIGA – Capitolo Liga. Si gioca a porte chiuse. Il Wanda non sarà lo stesso. “È chiaro che i nostri tifosi sanno farsi sentire. La loro presenza ci aiuterebbe, ma sarà così anche per le partite fuori casa”. Il presidente è convinto che il campionato si chiuderà senza problemi. “Sono molto fiducioso, abbiamo  stabilito un protocollo rigido ma se tutti lo rispettano, non ci saranno problemi. Noi volevamo che la Liga finisse e anche se ognuno ha pensato ai propri interessi c’è stata una comunità d’intenti legata alla necessità di concludere il campionato. Sarebbe stato catastrofico non finirlo”.

FUTURO – L’Atletico potrebbe essere rivoluzionato nel prossimo mercato. Si è parlato molto di Cavani. Per ora, però, il presidente smentisce ogni tipo di arrivo. “Mi spiace molto per l’addio di Burgos. Esiste la possibilità che non arrivi nessuno, ma dovremo aspettare la chiusura della stagione. Il mercato in entrata sarà molto complicato per tutti. Noi abbiamo comunque João Félix, è stato il suo primo anno, deve ancora ambientarsi,  ma è il nostro giocatore di punta e la base della nostra squadra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy