Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Atletico, Cerezo ne ha per tutti: “Il caso De Paul è tra noi e lui. Spero che Griezmann giochi bene dal 60′!”

Atletico, Cerezo ne ha per tutti: “Il caso De Paul è tra noi e lui. Spero che Griezmann giochi bene dal 60′!” - immagine 1
Il presidente dell'Atletico affronta parecchi temi caldi dalle parti del Metropolitano, a partire da quello che riguarda Rodrigo de Paul, passando per Morata e finendo con la situazione di Griezmann...

Redazione Il Posticipo

L'Atletico Madrid vola a Brugge per la terza giornata di Champions League e sa già che non può permettersi errori. Per non rischiare l'eliminazione bisogna battere i belgi, che pure nelle due partite precedenti hanno vinto in entrambi i casi, sia con il Porto che con il Bayer Leverkusen. I Colchoneros di punti ne hanno tre, grazie alla vittoria in extremis contro i portoghesi, ma con un girone così complicato non si possono fare calcoli. E questo lo sa anche il numero del club, Enrique Cerezo. Parlando ad AS prima della partita, il presidente dell'Atletico affronta parecchi temi caldi dalle parti del Metropolitano.

Il caso De Paul

A partire da quello che riguarda Rodrigo de Paul. L'argentino ha ricevuto un permesso da parte del club per tornare in Argentina per motivi personali, salvo poi farsi beccare a Miami con la sua fidanzata. Un qualcosa che certamente non può aver fatto piacere alla società. Ma Cerezo preferisce non toccare l'argomento... "Lo dico molto chiaramente, è una cosa che riguarda noi e De Paul. E con questo ho detto tutto. Quello che succede fuori dal campo non deve interessare a nessuno che non sia il club. Poi, ognuno può pensare quello che vuole". Del resto, in un momento così caldo della stagione, le polemiche a mezzo stampa non servono a nessuno...

Morata e Griezmann

Meglio parlare di Morata. Che, nonostante non fosse certissimo di rimanere a Madrid, si sta rivelando fondamentale per le fortune della squadra del Cholo Simeone. "Abbiamo sempre creduto in Alvaro e la dimostrazione è il fatto che sia qui con noi, anche se per qualche circostanza passata è stato lontano da Madrid, come del resto succede a chiunque nella vita cambi lavoro". E infine il caso Griezmann. Lo scontro con il Barcellona ancora non si è risolto, dunque possibile vedere il francese tornare a fare...il pendolare del minuto 60.... "Nessuna novità su Antoine, la cose sono come sempre. Speriamo che giochi bene a partire dal sessantesimo, è quello che gli chiediamo. Ma nel calcio, si negozia di continuo...". Ma chissà se il talento di Macon potrà esprimersi a Brugge o se dovrà guardare dalla panchina...due terzi di match!