Atletico, Cerezo individua il colpevole: “Solo sfortuna: aspettiamo Diego Costa…”

Atletico, Cerezo individua il colpevole: “Solo sfortuna: aspettiamo Diego Costa…”

Cerezo parla della situazione dell’Atletico Madrid, e trova come primo colpevole delle difficoltà incontrate finora, la sfortuna: gli infortuni, stanno condizionando la stagione dei colchoneros.

di Redazione Il Posticipo

Una stagione storta, che può ancora essere raddrizzata, magari con il rientro di qualche infortunato. L’Atletico Madrid è attualmente fuori dalla zona  Champions League: sesto in classifica, la quarta posizione è occupata dal Siviglia, con 39 punti. Un’annata difficile per i tifosi colchoneros, abituati, negli ultimi anni, a ben altri numeri. Il Real Madrid ed il Barcellona, nelle passate stagioni affrontate ad armi pari, sono adesso irraggiungibili. Pensa positivo, però, Cerezo, presidente dell’Atletico, che dà la colpa, principalmente, agli infortuni.

INFORTUNI – “Siamo stati sfortunati. Troppi infortuni”, esordisce il numero uno dell’Atletico: “Oggi Diego Costa ha ricominciato ad allenarsi con il gruppo e speriamo che sia disponibile il prima possibile; è un grande giocatore e ne abbiamo bisogno in questo momento. Diego sta già sulla via del recupero, speriamo che nelle prossime settimane possa essere disponibile”.

ATTACCO – Gli infortuni hanno preso di mira il reparto offensivo. Non solo Diego Costa, ma anche Joao Felix e Morata, preso pesantemente di mira dai tifosi del Real Madrid nell’ultimo derby giocato al Bernabeu. “Alvaro sta in un momento di forma fantastico, è un grande giocatore e sarà essenziale per il finale di stagione”. La palla passa in mano a Simeone, che si ritrova con l’enorme difficoltà di mettere in campo una squadra con il morale basso, senza leader offensivi, e con una classifica che comincia a pesare. Tra un po’, inoltre, tornerà anche la Champions League.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy