calcio

Atletico, allarme… reds: Klopp vuole Suarez

(Photo by Fran Santiago/Getty Images)

L'attaccante è nel mirino nel Liverpool che sta valutando la possibilità di riportarlo nel Merseyside.

Redazione Il Posticipo

Veni, vidi vici. Suarez potrebbe lasciare l'Atletico seguendo le orme di Villa che dopo aver vinto il titolo ha lasciato i colchoneros. Secondo quanto riportato dal Mundo Deportivo l'attaccante è nel mirino nel Liverpool che sta valutando la possibilità di riportarlo a vestire la maglia dei reds.

RICHIESTA - L'attaccante dell'Uruguay, del resto, ha lasciato un bellissimi ricordo nel Merseyside  (133 partite e 82 gol prima di lasciare e firmare per il Barcellona) dove anche Klopp è pronto ad accoglierlo a braccia aperte. Specialmente se, come tutto lascia credere, il tecnico tedesco dovrà fare a meno di Salah. E visto che le finanze del Liverpool non permettono grandi investimenti, l'idea è di puntare su un usato assolutamente sicuro. E in questo senso Suarez ha tutte le caratteristiche richieste. Conosce la Premier, è rodato in grandi squadre e ha uno stipendio assolutamente nei canoni della Premier. E l'Atletico, per corsa, ritmo e intensità, è la squadra più... inglese fra le spagnole.

ATLETICO - Resta da capire cosa ne pensi il diretto interessato. Suarez non ha mai dato alcun segno di disagio da quando è a Madrid. E con la maglia dei colchoneros si è preso una grandissima rivincita su quel Barcellona che, nella scorsa estate, ha cercato in tutti i modi di sbarazzarsi di un calciatore considerato vecchio e poco utile al progetto. La voglia di riscatto del centravanti, unita alla garra di Simeone e alla brillantezza fisica ritrovata sotto la cura del Cholo hanno fatto il resto. 19 gol in Liga e la possibilità, sempre più concreta, di tornare a vincere in Spagna.

DUBBI - Restano, però, alcune incognite. L'attaccante ha ancora un altro anno di contratto con l'Atlético e ha la possibilità di liberarsi comunque a giugno in modo unilaterale. E non è detto, però, che abbia la voglia di esercitare un suo diritto anche perché la Premier, per quanto affascinante, è un campionato molto diverso, per intensità e tattica, rispetto alla Liga dove si gioca un calcio più... bailado e meno dispendioso. E anche il gioco del Liverpool prevede un grande sacrificio fisico. Altrettanto possibile, però, che vinta la sua scommessa in Spagna, Suarez voglia tentarne di vincere l'ultima in Inghilterra.

Potresti esserti perso