Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Atalanta, Zappacosta… attaccante. “Gioco dove serve, non c’è problema, vittoria importante”

VILLARREAL, SPAIN - SEPTEMBER 14: Alfonso Pedraza of Villarreal is challenged by Davide Zappacosta of Atalanta during the UEFA Champions League group F match between Villarreal CF and Atalanta at Estadio de la Ceramica on September 14, 2021 in Villarreal, Spain. (Photo by Aitor Alcalde/Getty Images)

La Dea porta a casa i tre punti, adeguandosi alle difficoltà di un match particolarmente ostico soprattutto per Zappacosta

Redazione Il Posticipo

Sfida complicata per l'Atalanta a Salerno. La Dea porta a casa i tre punti, adeguandosi alle difficoltà di un match particolarmente ostico soprattutto per Zappacosta che ha cambiato posizione improvvisandosi attaccante. L'esterno si è dovuto disimpegnare, contro i granata, in un ruolo non suo, spostato in avanti. Al termine del match il nerazzurro ha parlato ai microfoni di DAZN.

RAGAZZINO - Gasperini gli ha chiesto di entrare in quella nuova posizione. E il giocatore non ha battuto ciglio e si è adeguato anche perché non era una posizione del tutto sconosciuta.  "A dir la verità non giocavo in avanti da quando ero ragazzino. Ci ho provato anche un po' l'anno scorso, ma ho cercato di rispettare le richieste del mister. Non sono stato ancora pienamente a mio agio, ma è un ruolo che ho non mi è sconosciuto totalmente". Potrebbe essere una soluzione. Non è stata una novità assoluta. Gasperini l'aveva provata in allenamento. "Avevamo provato qualcosa anche in allenamento, con il mister che spesso ci gira e ci testa. Mi ha chiesto prima della partita se ci fossero dei problemi a giocare in questa posizione ma gli ho risposto di no. Si gioca dove c'è bisogno non ci sono assolutamente problemi".

VILLARREAL, SPAIN - SEPTEMBER 14: Alfonso Pedraza of Villarreal is challenged by Davide Zappacosta of Atalanta during the UEFA Champions League group F match between Villarreal CF and Atalanta at Estadio de la Ceramica on September 14, 2021 in Villarreal, Spain. (Photo by Aitor Alcalde/Getty Images)

SPORCA - Vittoria sporca. Non è stato il solito show. L'Atalanta ha abituato toppo bene. "Sicuramente non è stata una delle migliori prestazioni ma questo è un campo difficile dove hanno faticato anche altre squadre. Anche la Roma ha impegnato un'ora prima di trovare la prima rete. In ogni caso non è mai facile tornare da ambienti così caldi con la vittoria, ma noi avevamo bisogno dei tre punti e sono soddisfatto. Personalmente sono molto contento di essere tornato a giocare per l'Atalanta e cercherò di inserirmi il prima possibile negli schemi dando il massimo delle mie possibilità per il tecnico e per la squadra".