calcio

Atalanta – Milan vale la Champions, ma anche… uno stipendio di Ibra

Ultimi 90' appassionanti. E i biscotti... resteranno in forno. nessuno mollerà di un centimetro. Non è solo questione di sportività, ma anche di interessi economici.

Redazione Il Posticipo

MILAN, ITALY - JANUARY 23: Josip Ilicic of Atalanta B.C. celebrates after scoring their team's second goal from the penalty spot during the Serie A match between AC Milan and Atalanta BC at Stadio Giuseppe Meazza on January 23, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
 MILAN, ITALY - FEBRUARY 21: Romelu Lukaku of FC Internazionale celebrates with Lautaro Martinez after scoring the third goal during the Serie A match between AC Milan and FC Internazionale at Stadio Giuseppe Meazza on February 21, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Claudio Villa - Inter/Inter via Getty Images)

Ultimi 90' appassionanti. E i biscotti... resteranno in forno. Nessuno mollerà di un centimetro. Non è solo questione di sportività, ma anche di interessi economici. La serie A deve esprimere ancora alcuni verdetti, soprattutto in chiave Champions, ma in generale quasi nessuna squadra può permettersi favori. In base alla posizione finale di classifica, infatti, ci sono in ballo diversi milioni di euro. E una forbice sufficiente a pagare l'ingaggio di un top player. Solo Inter, Lazio e Sampdoria sono certi delle loro posizioni. Ai nerazzurri lo scudetto ha fruttato 23,4 milioni di euro. Ma anche piazzarsi è importantissimo.