calcio

Atalanta, la gioia di Freuler. “Un punto a Torino è importante. Aspettiamo Ilicic”

LIVERPOOL, ENGLAND - NOVEMBER 25: Remo Freuler of Atalanta B.C. is challenged by Mohamed Salah of Liverpool during the UEFA Champions League Group D stage match between Liverpool FC and Atalanta BC at Anfield on November 25, 2020 in Liverpool, England. Sporting stadiums around the UK remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Paul Ellis - Pool/Getty Images)

Quello che Gollini ha conservato, Freuler l'ha... creato. Gran gol all'Allianz.

Redazione Il Posticipo

Pareggio fra Atalanta e Juventus. Protagonista assoluto della sfida è Gollini che prima blocca un rigore a Cristiano Ronaldo e poi neutralizza una conclusione a botta sicuro di Morata. Una prova maiuscola, quella del portiere nerazzurro, esattamente come quella dei suoi compagni capace di tenere testa ai bianconeri e portare a casa un punto importantissimo che fa morale e... gruppo in un momento quanto mai complicato per i colori nerazzurri. Quello che Gollini ha conservato, Freuler l'ha creato. Un gran gol allo stadium. Il centrocampista ha parlato a Sky Sport. 

PRESTAZIONE  - Un gol che vale tantissimo: "Abbiamo preso un punto a Torino dove è sempre difficile giocare. Siamo stati vicini alla vittoria, ma anche loro hanno provato a vincere quindi credo che il risultato sia giusto". Al di là del risultato, conforta la prestazione. L'Atalanta ha preso campo con il fisico. "Ci manca ancora Ilicic, che è un giocatore straordinario che può decidere le partite da solo. Un calciatore così manca sempre"

GASP - Arrivare a Torino e fare questo tipo di partita conforta anche Gasperini. "A un certo punto eravamo anche convinti di vincere. Abbiamo giocato la partita che volevamo con personalità, sfiorando anche i tre punti. Nel primo tempo abbiamo sprecato qualche occasione di troppo, sbagliando anche l'ultimo passaggio. Nel secondo perlomeno non abbiamo commesso errori anche se ci è mancato il colpo del Ko. Gollini è stato strepitoso. Non solo per il rigore parato su CR7 ma anche per l'intervento su Morata. I portieri sono stati molto bravi. Anche Szczesny ha fatto il suo".

CONTINUITA' - L'Atalanta concentrandosi sul campionato può fare di più: "Abbiamo subito pochissimo, se ritroviamo la condizione siamo in grado di creare pericoli ed essere propositivi. Cambiando la preparazione dei calciatori non escludo di tornare a un progetto più offensivo. Il Real è lontano si gioca a fine febbraio, ci sono tante giornate ancora da giocare. Certo un occhio alle partite glielo buttiamo... adesso però ci concentriamo su un campionato che vedo molto bello, aperti ed equilibrato. Le grandi sono rodate, ma le medio basse sono molto più forti, quindi ogni partita diviene difficile. La Juventus mi sembra una delle favorite. In pochi mesi è già cambiata ha una bella identità".