Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Atalanta, i consigli di Savoldi: “Si fa dura. Muriel centravanti? Solo nel secondo tempo”

BERGAMO, ITALY - MARCH 12: Gian Piero Gasperini, Head Coach of Atalanta during the Serie A match between Atalanta BC  and Spezia Calcio at Gewiss Stadium on March 12, 2021 in Bergamo, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Le riflessioni abbracciano diversi aspetti: da quello piscologico al tecnico, legato alle difficili sostituzioni di due elementi come Ilicic e Zapata. 

Redazione Il Posticipo

Beppe Savoldi,  ex attaccante, fra gli altri, anche dell'Atalanta, ha analizzato il momento critico attraversato dalla squadra di Gasperini. Le sue riflessioni, riprese da tuttoatalanta.com, abbracciano diversi aspetti: da quello piscologico al tecnico, legato alle difficili sostituzioni di due elementi come Ilicic e Zapata.

CRITICITÀ - Savoldi non è sorpreso dagli alti e bassi. "L'Atalanta ha da sempre periodi piuttosto critici, ci ha spesso abituato a grandi imprese e scivoloni. La sconfitta con la Fiorentina fa male ma non deve diventare un dramma. I problemi sono legato soprattutto alle assenze di calciatori importanti. Gasperini è chiamato a trovare soluzioni legate all'indisponibilità di Ilicic e Zapata. Anche altre squadre hanno più o meno gli stessi problemi ma quel che conta adesso è capire se la squadra riuscirà a reggere dal punto di vista psicologico. Arriva la Juventus, che in questo periodo sta andando davvero forte ed ha anche un calciatore come Vlahovic in più. Non sarà facile".

 BENEVENTO, ITALY - JANUARY 09: Luis Muriel of Atalanta celebrates after scoring their sides fourth goal during the Serie A match between Benevento Calcio and Atalanta BC at Stadio Ciro Vigorito on January 09, 2021 in Benevento, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

PROSPETTIVE - Sfumato l'obiettivo Coppa Italia all'Atalanta resta da rincorrere la Champions attraverso il campionato o l'Europa League. "In generale, la corsa al quarto posto può essere complicata se non si trova un sistema che permetta di assorbire assenze e difficoltà. Alla fine sono i giocatori a spostare gli equilibri. Basti pensare alla Juventus, una squadra che è totalmente diversa a quella di un mese e mezzo fa quando nessuno si aspettava potesse risalire". Savoldi da centravanti, indica una possibile soluzione. "In rosa, in grado di giocare da attaccante c'è solo Muriel, ma è un calciatore che non deve mai partire dall'inizio perché riesce a giocare e a dare il massimo in 30'. Non è un centravanti puro ma è comunque una seconda punta che può adattarsi. Di certo senza Zapata è molto dura".