Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Atalanta, Gasperini: “Pareggio sofferto ma giusto. Troppi errori, abbiamo sbagliato persino i tacchetti”

Atalanta, Gasperini: “Pareggio sofferto ma giusto. Troppi errori, abbiamo sbagliato persino i tacchetti” - immagine 1
Pareggio acciuffato solo nel finale per la squadra di Gasperini.

Redazione Il Posticipo

L'Atalanta recupera una partita che sembrava persa e quasi riesce a ribaltarla. Un punto che potevano essere anche tre sulle ali dell'entusiasmo dell'assedio finale, ma la Dea ha rischiato di trovarsi sotto di tre gol. Pareggio arrivato grazie alla rete di Pasalic, "abbonato" al gol contro lo Spezia. Gasperini ha analizzato la sfida in conferenza stampa.

PARI

—  

L'Atalanta ha rimontato nel finale e raggiunto almeno il pari in pieno recupero. Un pareggio arrivato dalla panchina. "Complimenti allo Spezia, è al terzo anni di serie A ma mi sembra davvero cresciuta, ha dei buoni valori e non è un caso sia stata sempre fuori dalla zona retrocessione. Se si pareggia nel finale e in pieno recupero significa che la squadra ha sofferto ma se devo valutare la partita dico che una sconfitta non avrebbe rispecchiato quanto si è visto in campo. La squadra ha messo in campo lo spirito di chi credeva nella rimonta e si è visto sebbene si continuino a commettere troppi errori".

Atalanta, Gasperini: “Pareggio sofferto ma giusto. Troppi errori, abbiamo sbagliato persino i tacchetti”- immagine 2

DIFESA

—  

La sensazione è che siano tornati i problemi in fase di non possesso. L'Atalanta è tornata a prendere gol con regolarità e deve rimandare l'appuntamento con la svolta. "Se dovessi valutare le azioni che hanno portato ai gol nel primo tempo occorre sottolineare errori pesanti. Abbiamo sbagliato persino i tacchetti. In sintesi, ha funzionato tutto, tranne il gol. A volte siamo troppo fragili, prendere gol all'inizio è penalizzante, ci siamo trovati nelle condizioni di dover raddrizzare uno 0-2 che non rispecchiava l'andamento della partita. Vi sono alcuni aspetti che ci stanno impedendo di svoltare le partita, nonostante la squadra conceda pochissimo e attacchi con qualità, conclude spesso male l'azione. Per fortuna è arrivato il gol di Pasalic. Ha caratteristiche particolari che hanno in pochi. Abbina la qualità da centrocampista e il saper occupare in modo decisivo l'area di rigore".