Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Aston Villa, problemi…di talpe: l’allenatore del Leicester sapeva già che Grealish non avrebbe giocato!

 (Photo by Marc Atkins/Getty Images)

Le talpe nel calcio sono un problema. E non quelle vere, che potrebbero fare buche sui terreni di gioco, ma quelle figurate. Quelle che rivelano i segreti dello spogliatoio, a volte rovinando addirittura i piani degli allenatori. Come nel caso...

Redazione Il Posticipo

Le talpe nel calcio sono un problema. E non quelle vere, che potrebbero fare buche sui terreni di gioco, ma quelle figurate. Quelle che rivelano i segreti dello spogliatoio, a volte rovinando addirittura i piani degli allenatori. In Italia è celebre la crociata di Spalletti contro i "topini" a Roma e all'Inter, ma in Inghilterra la...caccia alla talpa è davvero una disciplina assai praticata. Qualche anno fa, quando allenava il West Ham, Mauricio Pellegrini era ossessionato da un account Twitter che per ben cinquantotto volte aveva fatto uscire la formazione della sua squadra pochi minuti dopo che il tecnico l'aveva annunciata. E adesso anche all'Aston Villa c'è necessità...di disinfestare.

GREALISH - I Villans se la stanno cavando molto bene in questa stagione, considerando che sono ottavi, con gli stessi punti del Tottenham ma con ben due partite in meno rispetto alla maggior parte delle squadre di Premier League. L'esame di maturità però la squadra di Dean Smith lo ha fallito: nel match contro il Leicester, la squadra di Birmingham ha perso 1-2 a Villa Park. Del resto, complicato affrontare una partita del genere senza il proprio miglior giocatore. E lo è ancora di più se gli altri già sanno che il calciatore in questione non scenderà in campo. Come riporta Goal, Brendan Rodgers, tecnico del Leicester, lo ha ammesso senza troppe remore: sapeva già che Jack Grealish non avrebbe giocato. Il che ha mandato su tutte le furie l'allenatore dell'Aston Villa.

 (Photo by Richard Heathcote/Getty Images)

VOCI - "Ho sentito circa 24 ore prima della partita che non avrebbe giocato. Ma sono voci, non si sa mai, quindi abbiamo dovuto prepararci anche all'idea che alla fine Grealish sarebbe sceso in campo", ha spiegato Rodgers. Cosa che non è accaduta, come qualcuno aveva già scritto sui social. Una fuga di informazioni che Smith non può certo prendere sotto gamba. "Ho scoperto che in rete c'erano già indizi che Jack non avrebbe giocato. Se è un qualcosa che viene dal nostro centro sportivo lo scoprirò: troverò chi ha fatto uscire la notizia lo e punirò severamente. È un qualcosa che mi fa arrabbiare molto e posso assicurarvi che andrò a fondo alla questione". Intanto però la partita è stata persa comunque...