Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Aston Villa, mercato a tre cifre in Premier: tutto merito di…Trezeguet!

Il club neopromosso in Premier League non ha badato a spese in questa sessione estiva. Ci mancava giusto un colpo per scollinare la montagna dei 100 milioni di euro investiti e i Claret and Blue non si sono lasciati sfuggire questa ghiotta...

Redazione Il Posticipo

Nove trasferimenti in una sola finestra di mercato: praticamente una rivoluzione. Dietro le mosse estive dell'Aston Villa neopromosso in Premier League però c'è anche qualcos'altro: i Claret and Blue sono il club che ha speso di più nel campionato inglese in questo momento, avendo scollinato quota 100 milioni che non stati investiti nemmeno dal City campione. Basterà questo mercato faraonico per riuscire a mantenere la massima serie calcistica d'Oltremanica?

TREZEGUET - I Villans avevano sborsato 93 milioni per sette giocatori e aspettavano la ciliegina sulla torta che è finalmente arrivata: Mahmoud Hassan, noto a tutti come Trezeguet, è stato acquistato per quasi 9 milioni di euro dal Kasimpasa. L'egiziano arriva in Premier in cerca di riscatto dopo la brutta eliminazione della sua nazionale arrivata contro il Sudafrica agli ottavi di finale Coppa d'Africa. Occasione della vita per il trequartista che in carriera finora aveva giocato in patria, in Belgio e appunto in Turchia col Kasimpasa: sarà lui l'arma in più dei Claret and Blue?

QUOTA CENTO - L'Aston Villa scollina quota 100 milioni sul mercato e fa capire di avere intenzioni serie in vista della nuova stagione e soprattutto di voler mantenere il suo posto in Premier dopo gli ultimi vissuti nel Purgatorio della Championship. Come riporta il Sun, il manager dei Villans ha commentato l'acquisto di Trezeguet, autore di un gol in quattro partite con l'Egitto in Coppa d'Africa: "Siamo davvero felice di poter lavorare con lui. L'ho visto diverse volte giocare. È il calciatore che stavamo cercando, crea problemi agli avversari nella trequarti e sa fare gol". E soprattutto sta facendo sognare i tifosi, che adesso possono dire finalmente che la loro squadra ha speso più del City!