Aston Villa, la Premier non fa chiudere occhio! Capitan Grealish…dorme al campo di allenamento

Aston Villa, la Premier non fa chiudere occhio! Capitan Grealish…dorme al campo di allenamento

Il veterano dei Villans è malato di calcio, non vuole perdersi un attimo per allenarsi e il suo tecnico Dean Smith trova miracoloso che il giocatore abbia ancora una compagna nonostante tutto. E il brutto inizio dell’Aston Villa in Premier di certo non aiuta Grealish a smettere…

di Redazione Il Posticipo

A Jack Grealish togliete tutto, ma non il calcio! Il centrocampista inglese si è messo l’Aston Villa sulle spalle come farebbe ogni buon capitano e ha preso a cuore la causa della squadra. Grealish non si è perso un minuto di gioco dei Villans in Premier, ma questo non è  bastato per evitare 3 sconfitte nelle prime 4 giornate di campionato. Uno come lui però non molla e soprattutto non sa vivere senza calcio, come rivelato dal suo allenatore Dean Smith.

“SONO SORPRESO” – A Grealish non basta allenarsi come tutti gli altri, vorrebbe sempre fare qualcosa in più e questo lo ha spinto a qualche scelta rischiosa. Come riporta il Sun, Smith ha rivelato che il capitano dorme al campo di allenamento per non perdere tempo e potersi allenare più facilmente in sessioni extra: “Jack è pazzo di calcio. Si allena, poi va a trovare una stanza da qualche parte e si addormenta. Poi si sveglia e va a fare una sessione di ginnastica. È fatto così, è quel tipo di personaggio. Sono sorpreso che la sua fidanzata stia ancora con lui. Quando torna a casa guarda ancora il calcio.  Essere così è un grande vantaggio per la sua carriera”. Ma gli basterà per conquistare la salvezza?

FRUSTRANTE – Grealish è uno dei quei giocatori che non si perdonano niente, nemmeno un cartellino giallo preso nei minuti di recupero del secondo tempo di una gara tesa come Crystal Palace-Aston Villa, finita con la vittoria delle Aquile per 1-0. Il capitano dei Villans si è sfogato nel post-partita: “È stata una grande frustrazione, orribile! Non sono riuscito a dormire la notte dopo. È stato difficile da accettare, però  è qualcosa che bisogna affrontare. Ero  arrabbiato”. Stasera l’Aston Villa ospita il West Ham nel Monday Night della quinta giornata di Premier, Smith pensa che Grealish sarà l’arma in più: “Vale la Premier, è certo”. Per il calcio è disposto a rinunciare anche al sonno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy