Assurdo in Scozia: cacciato dallo stadio, guarda il resto della partita…da un albero

E poi dicono che è soltanto uno gioco… Un tifoso dell’Ayr United, dopo essere stato cacciato dallo stadio per ragioni sconosciute guarda il resto della partita dalla cima di un albero.

di Riccardo Stefani

In quest’epoca si vive immersi nel cemento, nell’immediatezza della tecnologia e quindi, nello stress. Per molti, anche lo sport non è più lo stesso: recarsi allo stadio sta diventando piuttosto oneroso e non solo per questioni economiche. Bisogna anzitutto uscire di casa, imbottigliarsi nel traffico pedonale o automobilistico che sia, trovare parcheggio qualora si sia scelto di andare in auto o trovare posto su un autobus o su altri mezzi. Insomma, c’è bisogno di maggiore contatto con quella calma che solo la natura può conferire e un tifoso dell’Ayr United, prima in classifica della seconda divisione scozzese, è riuscito a trovarlo.

MOTIVI SCONOSCIUTI – Per ragioni tutt’ora sconosciute, un non meglio identificato tifoso dell’Ayr United è stato cacciato dal Falkirk stadium nel secondo tempo della trasferta dei primi in classifica della seconda divisione scozzese. Sarebbe senz’altro interessante scoprire le ragioni del suo allontanamento dalla struttura se non altro per capire cosa possa aver mai combinato di male un uomo tanto geniale. Perché geniale? Perché uscito dallo stadio che lo ospitava, il genio ha deciso di non potersi comunque perdere l’ultima mezz’ora di gara.

IL COLPO DI GENIO – Così, come riporta il Sun, il nostro eroe ha pensato bene di fare il giro dello stadio fino a quando ha trovato qualcosa di abbastanza alto su cui arrampicarsi per poter guardare il resto della partita. Fuori dalla struttura ci sono degli alberi abbastanza alti e il tifoso ospite ha trovato in uno di questi la sua tribuna Vip: si è arrampicato in cima e ha continuato a guardare la partita.

BECCATO – La sua squadra era già in vantaggio per 1-0 e da lì il risultato non è cambiato ma gli occhi del resto del pubblico su sono spostati dal campo all’albero dopo che i tifosi del Falkirk hanno notato l’uomo che si faceva spazio nella folta chioma dell’albero. Così, sebbene sotto nel risultato, hanno cominciato a indirizzare dei cori verso l’eroe di giornata. Un tifoso della squadra di casa che era presente si è congratulato su Twitter con l’ospite per la sua abilità di rimanere appollaiato su dei rami per circa l’ultima ventina di minuti della partita. La speranza è che per esultare per la vittoria, al momento del fischio finale, non abbia sbracciato troppo e non sia caduto da lì su.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy