Il ritorno di Asensio: “Attesa lunga ma ne è valsa la pena. Il ginocchio sta bene”

La Liga, complice la sosta forzata, ritrova alcuni calciatori che avrebbero dovuto tornare  solo nella prossima stagione, come il gioiellino del Real Madrid.

di Redazione Il Posticipo

La Liga posticipata ritrova alcuni calciatori che avrebbero dovuto tornare  solo nella prossima stagione. Fra i big più attesi c’è Asensio. Il gioiellino del Real Madrid, reduce da un grave infortunio al legamento crociato anteriore e al menisco esterno del ginocchio sinistro occorsogli durante l’amichevole contro l’Arsenal dell’estate scorsa, è pronto a ripartire. Le sue parole sono state riportate da AS.

RIPRESA – La ripresa, per Asensio, si presta a tutte le accezioni possibili. Torna la Liga. E anche lui. “Dopo una dura riabilitazione mi sto allenando in gruppo e mi sto adattando abbastanza facilmente ai ritmi. Il ginocchio sta rispondendo bene e anche fisicamente mi sento a posto”. Non sperava di poter scendere in campo. La sosta forzata lo ha aiutato. “L’attesa è stata molto lunga. Ho lavorato molto con altrettanta pazienza , perché vedere i tuoi compagni di squadra allenarsi ogni giorno ed essere nella stanza  del fisioterapia ti costa molto dal punto di vista psicologico. Adesso sono finalmente al lavoro sul campo ed è la cosa più importante. Credo sia valsa la pena aspettare con calma”.

GIOCARE – Adesso non gli resta che ritrovare il ritmo partita. Ci sta provando in allenamento. Il ragazzo spiega che anche in settimana c’è tanto agonismo. “Siamo stati a lungo senza passare del tempo insieme sul campo e ora siamo tornati a prendere confidenza con i meccanismi di gioco in ambedue le fasi. Anche l’intensità è aumentata parecchio. Chiaramente più ci avviciniamo al campionato, più alziamo l’asticella della preparazione. Tutto il gruppo è in buone condizioni, a casa hanno lavorato tutti bene, e quanto fatto si sta riflettendo sul campo. Siamo tutti molto determinati. Sappiamo che ci giocheremo il titolo in pochissime partite, quindi ci impegneremo per affrontarla al massimo e vincerle tutte dalla ripresa sino alla fine del campionato”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy