Arsenal, pronta una nuova offerta per Ozil: obiettivo, liberarsene

I gunners sono pronti a un pay off pur di togliere il nome del calciatore dai libri paga della società.

di Redazione Il Posticipo

Ozil e l’Arsenal sono destinati a separarsi al termine della prossima stagione, ma  secondo il Mirror i gunners sono pronti a sbarazzarsene anche prima. Non ci sono più le condizioni, tecniche ed ambientali per la permanenza del calciatore tedesco a Londra. A tal punto che il club sarebbe pronto a trattare un addio prematuro pur di liberarsi del suo ingaggio.

PROPOSTA – Ozil è reduce da una stagione non esattamente indimenticabile, che fa il paio con quella precedente. E gli manca solo un anno per il termine del contratto. Il rischio è pagare 350mila sterline a settimana, o, per rendere l’idea 1,5 milioni di euro al mese, un calciatore che rischia di non scendere mai in campo. E che poi potrebbe anche liberarsi a parametro zero. Ecco perché l’Arsenal vuole pagare un forfettario per liberarsene subito. E cercare anche possibili acquirenti.

INDESIDERATO – Il calciatore non aveva un grande rapporto con Emery. E con l’arrivo di Arteta è cambiato poco. Il tecnico spagnolo ha teso la mano al calciatore senza però avere risposte confortanti. E, come il suo predecessore,ha presto rinunciato all’apporto del tedesco dopo alcune pessime prestazioni. In totale, il ragazzo ha totalizzato appena 18 presenze. L’allenatore, forte anche della vittoria in FA CUP, ha voce in capitolo sul mercato. Ozil non farà parte del progetto tecnico, esattamente come Torreira, Guendozi, Niles, Sokratis e Kolasinac.

AMBIENTE – La soluzione non spiacerebbe neanche all’ambiente. I tifosi sono furiosi con il giocatore che non solo ha offerto prestazioni di basso livello, ma si è anche rifiutato di accettare una decurtazione dello stipendio per venire incontro alle esigenze di un club che è stato costretto a licenziare 55 dipendenti. All’Arsenal sono convinti di poter fare anche a meno di lui, soprattutto perché la sua assenza potrebbe alleggerire e non di poco il monte ingaggi permettendo altri acquisti. Resta da trovare chi sia interessato al calciatore.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy