Arsenal flop, Emery sulla graticola. E a Özil piace un post che critica l’allenatore…

Arsenal flop, Emery sulla graticola. E a Özil piace un post che critica l’allenatore…

Il tecnico spagnolo ha lasciato a casa il fantasista in vista della trasferta sul campo del BATE Borisov in Europa League… e il giocatore si è vendicato con una frecciatina social! Come la prenderà il manager dei Gunners, che hanno anche perso il match di andata?

di Redazione Il Posticipo

Non si piacciono: questo è risaputo. In comune non hanno alcun punto, ma sicuramente i prossimi cinque mesi… per il dispiacere di entrambi! In vista della trasferta sul campo del BATE Borisov nell’andata dei sedicesimi di Europa League (Gunners k.o. 1-0), Mesut Özil non è stato minimamente preso in considerazione dall’allenatore Unai Emery. Il tedesco è rimasto a casa, ma ha tenuto ben stretto il telefono tra le mani… a giudicare da quanto apparso sui social! Come la avrà presa il tecnico dei Gunners, tornato con le ossa rotte dalla trasferta in Bielorussia?

Ozil

LIKE GALEOTTO – Quasi 400.000 euro a settimana e appena 102 minuti giocati nel 2019: i numeri del fantasista tedesco fanno riflettere. Özil vive da separato in casa da parecchi mesi e nemmeno l’ultima finestra di mercato è riuscita a dargli un pizzico di sollievo: alla fine il giocatore non si è mosso da Londra e guarda con ansia alla prossima estate… senza perdere di vista il telefono! Özil gioca poco in campo, ma sui social media si diverte eccome: in queste ore sta facendo discutere il like che il giocatore ha messo al post di utente che su Instagram attacca le scelte prese da Emery, ma non solo: “Ci manchi fratello. Continua a combattere e stai sù. Mostra a Emery, agli stupidi sapientoni e a tutto il mondo che si stanno sbagliando”.

EMERY PENSIERO – Alla vigilia della sfortunata trasferta in Bielorussia, il tecnico aveva motivato le sue scelte ai microfoni del Mirror: “Siamo qui con i giocatori che possono giocare secondo me. Non ci sono Ramsey che non si è allenato con noi, Sokratis che non lo ha fatto abbastanza come Özil”. Lo scorso weekend il tedesco non è stato convocato per la trasferta di Huddersfield per infortunio, ma negli scorsi giorni è tornato ad allenarsi e ha sperato fino all’ultimo nella convocazione. Quando ha appreso che i compagni sarebbero partiti senza di lui, Özil si è preso la sua personalissima vendetta social. Non è la prima volta che il giocatore manda frecciatine virtuali al suo allenatore, ma proprio per questo il club ed Emery adesso potrebbero aver perso la pazienza. Ma anche lo stesso allenatore non dorme sonni tranquilli. Rischiare di uscire ai sedicesimi dalla competizione che può regalare la Champions diretta non è proprio il modo migliore per rientrare nelle grazie della tifoseria…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy