Arsenal, Aubameyang risponde alle critiche citando Lineker, poi…cancella il tweet

Pierre-Emerick Aubameyang: 15 partite stagionali, 5 gol. Stanco di sentirsi sotto accusa, il franco-gabonese si aggancia in maniera critica a un tweet di Lineker. Poi cancella il tweet.

di Redazione Il Posticipo

L’Arsenal non sta decisamente attraversando un momento felice. Quindicesimo posto in classifica, crisi realizzativa, complicazioni difensive e molto altro. I tifosi sono veramente  contrariati: 5 punti dalla zona retrocessione, per una squadra come l’Arsenal, sono qualcosa di assurdo, senza contare che sono ormai 6 le partite consecutive senza ottenere i 3 punti. Molti se la prendono con gli attaccanti, specie con Pierre-Emerick Aubameyang: 15 partite stagionali, 5 gol. Stanco di sentirsi sotto accusa, il franco-gabonese si aggancia in maniera critica a un tweet di Lineker. Poi cancella il tweet.

RETWEET – Il rendimento dell’ex attaccante del Borussia Dortmund non è decisamente all’altezza delle aspettative, Certo, le critiche stanno piovendo copiose su di lui e sembra essersi un po’ stancato. Tanto che decide di retwittare un post di Gary Lineker. “Tutti gli attaccanti passano dei periodi senza segnare. L’importante è non farsi affliggere. Aubameyang è uno dei migliori ed ora che è tornato a segnare i gol continueranno ad arrivare“. Le critiche, però continuano ad arrivare. I tifosi, mai contenti, si scagliano sul post criticando il suo “esultare” per il gol personale senza considerare che non è bastato per dare la vittoria al club.

POST-PARTITA – I commenti negativi, alla fine, hanno costretto il franco-gabonese a cancellare il tweet. Eppure, in genere, quello che conta è quello che si dice dopo le partite. E parlando alle telecamere di Amazon, Aubameyang si era espresso da gran professionista. “Credo che stanotte non si tratti di me, dobbiamo parlare della squadra. Abbiamo bisogno di punti, non importa chi segna: l’importante è vincere le partite e guadagnare punti. Credo che al momento le cose vadano male. Io resto sul percorso e lavoro sodo. Voglio dare il mio contributo: non ho parlato molto nelle ultime settimane ma preferisco parlare sul campo“. Insomma, il retweet del post di Lineker poteva pure starci per togliersi un sassolino dalla scarpa dopo le critiche. Ma i tifosi dell’Arsenal non sembravano essere troppo d’accordo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy