Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Ansu Fati, il calvario continua: quasi sei mesi di assenza e lui molla i medici del Barça

BARCELONA, SPAIN - DECEMBER 08: The injured Ansu Fati of Barcelona looks on from the stands during the UEFA Champions League Group G stage match between FC Barcelona and Juventus at Camp Nou on December 08, 2020 in Barcelona, Spain. Sporting stadiums around Spain remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by David Ramos/Getty Images)

Il recupero da parte del ragazzo prodigio del Barcellona sta assumendo dei contorni assolutamente inaspettati.

Redazione Il Posticipo

Ansu Fati, una situazione sfuggita di mano. Il recupero da parte del ragazzo prodigio del Barcellona sta assumendo dei contorni assolutamente inaspettati. E non certo piacevoli. Come riportato da AS dall'operazione al menisco interno del ginocchio stanno per passare sei mesi. Un calvario. E ciò che spaventa è l'assoluta incertezza sulla data di ritorno.

TENTATIVI  - Nello scorso gennaio, tutto sembrava alle spalle. Il club catalano aveva annunciato che Fati si era sottoposto a un trattamento rigenerativo e che le cure stavano dando risultati più che soddisfacenti. Cure che però sembrano aver stancato Ansu Fati, perchè tre operazioni e sei mesi di infiltrazioni, piscina e piccoli e grandi contrattempi spezzerebbero il morale di chiunque, soprattutto se la data di rientro continua a rimanere un punto interrogativo. E quindi, sotto consiglio del suo agente Jorge Mendes, il calciatore del Barça ha deciso di affidarsi a un nuovo medico, José Carlos Noronha, che dal 2014 è il medico della nazionale portoghese. Una scelta di rottura, considerando che il club gli consigliava altri specialisti. Ma evidentemente Ansu Fati è stufo della situazione, anche considerando che a questo punto il ragazzo si perderà certamente gli Europei e rischia di tornare in campo a inizio prossima stagione.

MADRID, SPAIN - SEPTEMBER 06: Ferran Torres of Spain celebrates with teammates Sergio Reguilon and Ansu Fati after scoring his team's fourth goal during the UEFA Nations League group stage match between Spain and Ukraine at Estadio Alfredo Di Stefano on September 06, 2020 in Madrid, Spain. (Photo by Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images)

AZZARDO -  Il giocatore ha spiegato più volte che non si arrenderà e che vuole combattere per tornare in campo il prima possibile, ma il Barcellona è abbastanza spaventato. Ansu è volato a Oporto, dove Noronha lo sottoporrà all'estrazione del menisco, un'operazione che prevede un altro stop, l'ennesimo, che durerà da sei a otto settimane. Ma a fare paura è il fatto che a meno di vent'anni il talento blaugrana dovrà iniziare a giocare senza menisco, il che potrebbe portare a un logoramento molto più rapido del ginocchio. Insomma, quello del classe 2002 è un azzardo. È vero che si parla del medico di CR7, quindi un'eccellenza a livello mondiale, ma c'è anche da considerare che il club avrebbe optato per altre opzioni, meno invasive. E se le cose non dovessero andare bene sarebbe un peccato per il calcio mondiale, visto il talento indiscutibile del giocatore, ma anche un gran bel problema tra Ansu Fati e il club...