Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Ansia Barcellona, Fati lascia il campo dolorante al ginocchio non operato

BARCELONA, SPAIN - SEPTEMBER 26: Ansu Fati of FC Barcelona celebrates after scoring his team's third goal during the LaLiga Santander match between FC Barcelona and Levante UD at Camp Nou on September 26, 2021 in Barcelona, Spain. (Photo by David Ramos/Getty Images)

Non bastasse il terzo ko consecutivo nel Clasico di Koeman, c'è la paura di una nuova tegola sul calciatore.

Redazione Il Posticipo

Barcellona nuovamente in ansia per Ansu Fati. Non bastasse il terzo ko consecutivo nel Clasico di Koeman, c'è la paura di una nuova tegola sul calciatore che ha appena rinnovato con il club catalano sino al 2027 con una clausola rescissoria di un miliardo di euro. La faccia del ragazzo, uscito anzitempo dal match, non faceva prevedere nulla di buono.

ANSIA -  Come riportato da As, Ansu non ha ancora completato una partita intera da quando è tornato dal lungo infortunio, che lo ha tenuto lontano dal campo per dieci mesi. Questa volta però sembra che il cambio non fosse preventivato, ma sia stato forzato dalle cattive sensazioni del giovane attaccante. E ciò che preoccupa maggiormente è che il fastidio sia stato rilevato al ginocchio destro, ovvero quello non operato. L'ultimo indizio che fa accendere la spia dell'attenzione è l'immediato arrivo del medico del Barcellona. Le telecamere di Movistar hanno catturato la preoccupazione del giocatore, seduto sull'erba che indica il ginocchio quasi in lacrime mentre è consolato dall'allenatore dei portieri, Ramon de la Fuente.

BARCELONA, SPAIN - SEPTEMBER 26: Ansu Fati of FC Barcelona celebrates after scoring his team's third goal during the LaLiga Santander match between FC Barcelona and Levante UD at Camp Nou on September 26, 2021 in Barcelona, Spain. (Photo by David Ramos/Getty Images)

SCENARIO - Quanto accaduto esula dallo scenario legato al recupero. I dolori al ginocchio restano uno scenario contemplato all'interno dei servizi medici, poiché Ansu è stato inattivo per tanto tempo. E senza giocare ad alti livelli non è impossibile che, con lo sforzo, tenda a comparire un dolore. E non necessariamente nel ginocchio operato, anche se è ovviamente più normale che sia così. Resta da capire quale sarà l'evoluzione di questi fastidi e la loro portata nei prossimi giorni. Anche perché occorre tener conto che il calendario non darà tregua e costringe la squadra a giocare praticamente una partita ogni tre giorni . Il prossimo impegno è  calendarizzato a metà settimana contro il Rayo Vallecano. In linea di principio, se non ci sono battute d'arresto, Ansu dovrebbe tornare disposinile anche se il ritorno di Ousmane Dembélé, che potrebbe avvenire in settimana, sarebbe una boccata d'ossigeno sia per il ragazzo che per Koeman. Ammesso che il tecnico olandese sia ancora alla guida del Barcellona...