Anno del cane, giornata del gatto: ecco…lo zoo degli sportivi

Se c’è qualcosa che non manca mai negli Instagram degli sportivi, quelli sono gli animali. Cani e gatti la fanno da padrone, ma ci sono anche scelte più particolari…

di Redazione Il Posticipo

Ci son due coccodrilli ed un orango tango, due piccoli serpenti e un’aquila reale, il gatto, il topo, l’elefante, non manca più nessuno: solo non si vedono i due leocorni. Ma la probabilità che arrivino presto anche loro è abbastanza alta, perchè se c’è qualcosa che non manca mai negli Instagram degli sportivi sono gli animali. Nella giornata mondiale del gatto qualcuno ha dimostrato il proprio amore per i felini, ma si tratta di una minoranza. Gli amanti dei cani sono stati felici di mostrare i loro affettuosi quattrozampe per celebrare l’anno del cane, appena scoccato in Cina. E poi c’è anche chi ha in giro per casa qualcosa di molto più esotico…

Il gatto di Dani Alves

Chi di certo avrà festeggiato alla grande la giornata mondiale del gatto è un…gattaro molto celebre, Dani Alves, inseparabile dal suo Chacho. Al punto che lo scorso anno se lo è portato addirittura in pullman, finendo su un video che ha fatto il giro del web. Il felino, preso in braccio e ripreso, non sembrava molto felice del giretto imprevisto. Comunque, il micione è spesso protagonista dell’Instagram del calciatore del PSG, con una delle ultime apparizioni durante una schitarrata del terzino. La fuga del gatto, forse, è la cosa più divertente dell’intera questione… animali sportivi

Marcelo ed il sosia canino

Si dice che cani e padroni, in fondo, si assomiglino molto. E nessuna coppia rappresenta meglio questa scuola di pensiero di Marcelo e la sua Lola, il terranova da cui il terzino del Real Madrid non si separa mai. Il cagnolone è la stessa indiscussa di casa Vieira, apparendo a rotazione sui profili di tutta la famiglia, prendendosi spesso tutta la scena, vista la mole. E più di qualcuno ha fatto notare a Marcelo la…somiglianza tra i suoi riccioli e quelli di Lola. Ma per un amante dei cani, sentirsi dire di essere simile al proprio cucciolo (anche se di 30 kg) è pur sempre un complimento. animali sportivi

Balotelli ed un porcellino di nome Super

Super e Mario. No, non è un errore. È che il porcellino che nel 2013 ha fatto capolino sul profilo Instagram di Balotelli si chiamava proprio Super, per ovvia assonanza al soprannome del suo proprietario. E fa niente che in realtà Super fosse una femminuccia, il Mario nazionale non ne ha voluto sapere di cambiarle nome. Anche con lei però i rapporti non sono stati idilliaci, perchè Super è cresciuta, ha iniziato a mangiare tutto ciò che trovava in casa e alla fine Balotelli ha dovuto riportarla all’allevamento degli amici che gliela avevano regalata. animali sportivi

Dwight Howard, una teca piena di serpenti

Fino al maialino passi pure, ma qui cominciamo decisamente ad esagerare. Sia per specie, che per numero. Nella teca che fa bella mostra a casa di Dwight Howard, centro degli Charlotte Hornets, vivono venti serpenti di specie diverse, che il cestista colleziona da anni. Il suo amore per i rettili è talmente noto negli USA che Howard è stato ospite di uno show su Animal Planet in cui si costruiscono acquari speciali ed ha ideato e visto costruire una casa su misura per i suoi striscianti amici. animali sportivi

Kapernick e la tartaruga, stessa corazza

Colin Kaepernick ora è divenuto famoso per aver lanciato la protesta contro il razzismo nella NFL (e questa storia gli è costata la fine del suo contratto con i San Francisco 49ers), ma già qualche anno fa era assurto agli onori delle cronache per una scelta molto particolare per ciò che riguarda l’animale di casa. Il riccioluto quarterback possiede infatti Sammy, una tartaruga di terra, da quando aveva dieci anni e poteva tenerla nel palmo della mano. Ora Kaepernick di anni ne ha 31 e sia lui che Sammy sono molto cresciuti. Anzi, si può dire che entrambi, per motivi diversi, hanno messo su una corazza. animali sportivi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy