Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Angers furioso, Thomas non ci sta: “La var mi ha davvero stancando, meglio perdere 5-0 che in questo modo”

(Photo by Matt Childs/Pool via Getty Images)

Il PSG torna a vincere al termine di una partita molto contestata.

Redazione Il Posticipo

Il PSG torna a vincere al termine di una partita molto contestata. L'Angers recrimina per il rigore, apparso molto generoso, concesso a Mbappé sul finale. La dinamica ha scatenato le ire degli ospiti che erano passati in vantaggio e pregustavano l'idea di tornare con un punto dal Parco dei Principi.

CONTESTATO - Il calcio di rigore che ha deciso l'incontro è stato concesso dopo l'intervento VAR che ha evidenziato un fallo di mano di Capelle su colpo di testa di Icardi. Il tocco c'è, ma l'Angers recrimina su come si è arrivati al fallo di mano. L'ex centravanti dell'Inter si è liberato della marcatura di Thoma, secondo il diretto interessato, con un movimento potenzialmente falloso. Il difensore dell'Angers, non le manda a dire. Le sue parole sono riprese dall'Equipe. "Quello che è successo ha dell'incredibile. Perdere qui non è un dramma, ma in questo modo è inaccettabile. Ci alleniamo tutta la settimana per riuscire a tornare a casa con un risultato positivo e poi arrivano queste decisioni. Inizio a stufarmi del VAR. Mi sta davvero stancando. Ci investono milioni di euro, poi non sanno neanche usarlo. Icardi mi ha tirato un braccio, sono caduto e, dopo, ha effettuato la giocata che ha causato il calcio di rigore".

5-0 - Thomas è un fiume in piena. "Abbiamo giocato una buona partita, impedendo ai nostri avversari di sviluppare la loro idea di gioco. Siamo riusciti a portare la partita sui binari che desideravamo, lavorando tutti con grandi intensità. Per questo è molto frustrante perdere così. Prima che l'arbitro andasse a vedere il VAR gli ho parlato della situazione legata alla giocata di Icardi. E non mi riferisco al colpo di mano di Capelle ma all'azione precedente e di come sfrutta il suo movimento per generare l'occasione da gol. Mi è stato risposto che tutta l'azione è stata controllata. Non credo mi sia stata detta la verità. Comunque ormai è inutile recriminare. La partita è finita, il PSG ha i suoi bei tre punti e noi ci metteremo immediatamente al lavoro per vincere la prossima con il Saint Etienne. Tuttavia preferisco perdere 5-0 che in questo modo".