Anelka e il Real: “Ai miei tempi c’era uno spogliatoio complicato. Zidane può vincere con il City”

L’ex attaccante francese ha riaperto la sua parentesi spagnola.

di Redazione Il Posticipo

Nicolas Anelka su AS parla della sua esperienza a Madrid. Una permanenza non facile, né felice, alla Casa Blanca e finita con un addio. L’ex attaccante francese ha parlato ad AS riaprendo la sua parentesi spagnola.

RICORDI – A Madrid comunque ha vinto la Champions. “È stata una stagione molto difficile ma ho un grande ricordo. Abbiamo vinto la Champions League e sono stato in grado di mostrare un po’ del mio talento, ma ammetto che mi sarebbe piaciuto fare molto meglio a Madrid. Mi mancava l’esperienza, ma c’era anche uno spogliatoio molto complicato. Raúl era amico di Morientes, Morientes di Hierro… c’era tanta concorrenza. Sono comunque orgoglioso di aver indossato la maglia del Real Madrid.  È un sogno per chiunque e io l’ho realizzato. Forse con Zidane sarebbe stato diverso, sicuramente avrei capito le sue richieste”.

BENZEMA – Al Real c’è un altro francese che invece ha fatto benissimo. “Benzema è un grande talento, servirebbe anche alla nazionale. Karim ha capito che la cosa più importante per lui è il Real. È stato dieci anni a Madrid mi sembra chiaro che abbia avuto successo”. Il successore potrebbe essere Mbappé. “Il talento ce l’ha di sicuro, ma la squadra dovrebbe cambiare  modo di giocare. Kylian non ha lo stesso gioco di Benzema. Lui ha bisogno di spazi per esaltare la sua velocità. Se il Real Madrid utilizzasse Mbappé come  Benzema, non vedremmo lo stesso calciatore ammirato a Parigi”.

CHAMPIONS – Real ma anche PSG. La Champions regala grandi emozioni: “Con il Real tutto è possibile, anche che si ribalti l’1-2 del Bernabeu, ma anche Guardiola è molto bravo quindi sarà un grande incontro. Può anche essere l’anno del PSG . Neymar  fa la differenza con Mbappé. Insieme sono pericolosissimi. Credo che Kylian sia il talento più puro espresso dalla Francia in questi anni. Poi ci sarebbe Dembelé ma è sempre infortunato”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy