Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Andreazzoli: “Stagione bella ma faticosa. Un altro giro in bici? Sono in condizioni disastrose…”

Contro il Torino arriva il primo match-point per l'Empoli per la salvezza matematica. Per il tecnico la certezza di giocare la A anche l'anno prossimo...sarebbe un sospiro di sollievo. Anche se poi dovrà pedalare con gli amici di sempre!

Redazione Il Posticipo

Contro il Torino arriva il primo match-point per l'Empoli per la salvezza matematica. Semplice questione di punti, perchè visto il distacco dai bassifondi Andreazzoli e i suoi possono stare tranquilli, considerando che dovrebbero...vincere con una certa frequenza non solo le ultime, ma anche quelle potenzialmente salve, ma sotto i toscani. All'Empoli è bastato un girone di andata con il piede sull'acceleratore, in cui sono stati capaci di sorprendere molte avversarie anche più blasonate, per garantirsi una permanenza tranquilla nella massima serie. Poi, al ritorno, una netta frenata con una serie senza vittorie interrotta solo dalla rocambolesca rimonta casalinga contro il Napoli. E in conferenza stampa il tecnico spiega che la certezza aritmetica di giocare la A anche l'anno prossimo...sarebbe comunque un sospiro di sollievo.

SALVEZZA - "Abbiamo voglia di chiudere la questione, perchè è stata una bella stagione, ma anche parecchio faticosa. L'obiettivo che ci siamo posti a inizio anno è particolare, nella mia esperienza precedente non ce l'avevo fatta, quindi è un motivo in più per aver voglia di raggiungerlo. Mancano quattro partite, ma speriamo di riuscirci già domani. Ci metteremo tutte le energie possibili, per confermare quanto fatto nella partita con il Napoli non dobbiamo accontentarci". Già, il Napoli. La prima vittoria dopo un periodo molto complicato. Come nel girone di andata, il match con i partenopei ha rappresentato una svolta. "Innegabile, anche se la mancanza di vittorie era un problema relativo. Ma si lavora per vincere e quando non ci si riesce ti manca qualcosa. Ci siamo tolti un peso dalle spalle e abbiamo migliorato la classifica".

BICICLETTA - E l'anno prossimo, che si fa? Andreazzoli vuole aspettare per parlarne. "Quando avremo fatto il passettino necessario, vedremo. Ma non è un problema, abbiamo un contratto, prima salviamoci, poi il resto arriva". Al momento della salvezza, poi, sarà il momento di confermare qualche vecchia tradizione. Nel 2018, dopo aver vinto il campionato di Serie B, Andreazzoli con un gruppo di amici ha fatto una pedalata di 200km da Massa a Empoli. Il tecnico, grande appassionato di ciclismo, spiega però che forse ora....non è il momento di ripetere l'esperienza. "I miei amici si stanno scaldando, vogliono rifare la corsa in bicicletta, mi hanno scritto anche ieri. Ma io sono in condizioni disastrose, ho cambiato sia la dieta che la bicicletta. Ma ne riparliamo a cose fatte". Forse, anche prima di quanto pensa il tecnico!