Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Andreazzoli: “Arbitri? Sul computer ho raccolto per curiosità situazioni in cui ci hanno penalizzato…”

FLORENCE, ITALY - FEBRUARY 03: Aurelio Andreazzoli during the "Panchina D'Oro Prize" award at Centro Tecnico Federale di Coverciano on February 3, 2020 in Florence, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

L'Empoli di Andreazzoli vuole tornare a vincere, considerando che non porta a casa i tre punti...dallo scorso anno. Occhio però a Mister X Blessin e al suo Genoa...

Redazione Il Posticipo

L'Empoli di Andreazzoli vuole tornare a vincere, considerando che non porta a casa i tre punti...dallo scorso anno. Per i toscani l'ultimo trionfo è quello clamoroso al Maradona, poi dieci partite senza mai gustare la vittoria. Peccato che di fronte l'Empoli si ritrovi il Genoa di...Mister X, Blessin, che da quando è arrivato ha messo in fila cinque pareggi. Il tecnico prepara un match contro una squadra e un ambiente che conosce bene e in conferenza stampa spiega che ora, in questo momento della stagione, giocare bene conta...fino a un certo punto!

PREGI E DIFETTI - E a precisa domanda, il tecnico è molto sincero. “Domani sì, accetterei una brutta prestazione per un buon risultato. Certo, noi continuiamo a seguire la nostra idea di calcio, cercando di limare i nostri difetti e migliorare i nostri pregi. Ci siamo concentrati molto su questa strada, quella del miglioramento”. In realtà i risultati sono certamente peggiorati, considerando che rispetto al girone di andata la classifica è molto peggiorata. Sui perchè, qualche idea Andreazzoli ce l'ha: “Si tratta di un insieme di cose, sicuramente prima eravamo una squadra sorpresa, mentre ora ci conoscono, abbiamo un'identità. Ma non possiamo farci distrarre dalla classifica o da quello che si dice di noi, abbiamo difetti che vanno eliminati, perchè in un campionato del genere si pagano".

ARBITRI - C'è anche la questione degli arbitri, che il tecnico ha sempre cercato di evitare, ma non stavolta... “Mi porti su un campo che non amo calpestare, ma visto che mi ci porti, la situazione è quella. Sul computer ho diverse situazioni in cui siamo stati penalizzati, le abbiamo raccolte per curiosità ma sono oggettive e sono punti e situazioni che si ripetono. Tutto quello che dico comunque è ininfluente, quindi preferisco concentrarmi sulla mia squadra e che aspettare che la barca vada pari”. Cosa manca quindi all'Empoli ora? "Non so se è la cattiveria, se la cattiveria è mettere il piede per metterla dentro, effettivamente quello ci è mancato. Ma potremmo anche avere un po' più di fortuna, basterebbe arrivare cinque centimetri prima, non dopo".