Ancora polemiche sulla morte di Reyes: la famiglia dell’attaccante vuole denunciare Cañizares

Ancora polemiche sulla morte di Reyes: la famiglia dell’attaccante vuole denunciare Cañizares

L’incidente che lo scorso primo giugno è costato la vita a José Antonio Reyes e a suo cugino Jonathan continua a causare polemiche. L’ex portiere aveva infatti espresso perplessità per gli omaggi postumi al compagno di nazionale, ma il tweet potrebbe costargli una denuncia.

di Redazione Il Posticipo

L’incidente che lo scorso primo giugno è costato la vita a José Antonio Reyes e a suo cugino Jonathan continua a causare polemiche. La Guardia Civil sta ancora indagando sulle cause dello scontro mortale, ma nel frattempo in Spagna non si fa che parlare delle dichiarazioni di Santiago Cañizares. L’ex portiere di Real e Valencia aveva infatti espresso perplessità per gli omaggi postumi al compagno di nazionale, che secondo le perizie sull’incidente circolava ampiamente al di là del limite di velocità. Ma, come riporta Espejo Público, il tweet dell’estremo difensore potrebbe costargli una denuncia.

POLEMICHE – “Guidare con eccesso di velocità è una cosa riprovevole. E nell’incidente ci sono state altre vittime oltre che il guidatore. Reyes non merita un omaggio come se fosse un eroe. Ma questo non implica che non mi dispiaccia quello che è successo e pregherò comunque per le loro anime. Quello che non si può tollerare è chi è felice di quello che è successo”. Un messaggio via social che, nonostante la chiosa finale, non è per nulla stato preso bene dalla famiglia. Che ora sta pensando di passare alle vie legali.

DENUNCIA – “Sono molto arrabbiato con Cañizares, quando ci arriverà il report definitivo della Guardia Civil penso di denunciarlo”, ha spiegato Jesús Reyes, fratello del calciatore deceduto. Se le indagini delle autorità spagnole dovessero dimostrare che l’incidente non ha a che fare con la velocità (che secondo il report preliminare sull’avvenuto era comunque di oltre 200 km/h al momento dello schianto), la famiglia di Reyes potrebbe davvero portare in tribunale l’ex portiere. Altrimenti, forse potrebbe aver ragione Cañizares. In ogni caso, nessuna polemica riporterà indietro l’ex Arsenal, Real e Siviglia…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy