Anche Simeone si arrende: Diego Costa potrebbe aver chiuso con l’Atletico…

Anche Simeone si arrende: Diego Costa potrebbe aver chiuso con l’Atletico…

Diego Costa deve salutare l’Atletico Madrid? Tutta colpa dell’espulsione rimediata contro il Barcellona, che potrebbe segnare l’addio dell’attaccante ai Colchoneros. E quella del Camp Nou rischia addirittura essere l’ultima partita dell’attaccante con la maglia dell’Atletico Madrid…

di Redazione Il Posticipo

Diego Costa deve salutare l’Atletico Madrid? Tutta colpa dell’espulsione rimediata contro il Barcellona, che è costata alla squadra di Simeone oltre un’ora di match in inferiorità numerica. E che potrebbe segnare l’addio del brasiliano naturalizzato spagnolo ai Colchoneros. Anzi, c’è di più, perchè quella del Camp Nou potrebbe addirittura essere l’ultima partita dell’attaccante con la maglia dell’Atletico Madrid. Molto dipenderà dalla commissione disciplinare, perchè se, come afferma il Daily Mail, arriverà una stangata da otto partite, questo significherà che fino a fine stagione Diego Costa potrà (anzi, dovrà) starsene tranquillamente in tribuna, visto che i match ancora da giocare…sono sette.

STANGATA – Il limite dunque è quello delle sette giornate, ma dal referto di Gil Manzano il rischio dell’inattività fino a nuovo ordine è alto. Quattro giornate dovrebbero arrivare per gli insulti (ripetuti) all’arbitro, mentre altrettante possono provenire dal tentativo di Diego Costa di impedire al fischietto di ammonire Godin e Gimenez, prendendolo per un braccio. Un momento di follia che è costato caro alla squadra, esattamente come è accaduto in Champions League. Sì, Costa è un attaccante sui generis e spesso si becca qualche giallo, ma quello preso contro la Juventus che gli ha impedito di giocare la gara di ritorno non è andato giù a nessuno. Se non altro perchè è arrivato…per non aver rispettato la distanza!

ADDIO – Il Daily Mail riporta che le voci che arrivano da Madrid non sono assolutamente positive per Diego Costa. Il club sarebbe intenzionato a valutare tutte le offerte per l’attaccante, che pure è tornato in biancorosso da appena un anno e mezzo. Se qualcuno dovesse presentarsi con una buona offerta per il classe 1988, se ne può parlare. Con buona pace di Simeone, che pure lo ha difeso a spada tratta dopo la partita, sostenendo che per insulti simili i calciatori del Barça non vengono mai espulsi. Eppure la faccia del Cholo dopo il rosso, con tanto di scrollata di testa quando il suo pupillo ha imboccato il tunnel, ha forse riassunto alla perfezione la situazione. Nessuno vorrebbe perdere uno come Diego Costa. Ma se lui fa di tutto…per farsi mollare, anche uno testardo come Simeone non può fare altro che arrendersi…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy