Anche lontano da Liverpool, Karius ci ricasca: errore all’esordio con il Besiktas

Anche lontano da Liverpool, Karius ci ricasca: errore all’esordio con il Besiktas

Se la speranza di Loris Karius era quella di riprendersi lontano da Liverpool, il piano sembra non aver funzionato per niente. Per accorgersene basta dare un’occhiata al suo debutto con il Besiktas…

di Redazione Il Posticipo

Se la speranza di Loris Karius era quella di riprendersi lontano da Liverpool, il piano sembra non aver funzionato per niente. Per accorgersene basta dare un’occhiata al suo debutto con il Besiktas. I bianconeri hanno pareggiato per 1-1 una partita che stavano vincendo finchè… Finchè, ovviamente, ci ha messo lo zampino il tedesco, che pure fino a quel momento aveva dato l’impressione di aver recuperato sicurezza. Una sua uscita abbastanza sciagurata su di un cross ha permesso al Bursaspor di ottenere un punto ormai insperato e che contribuisce a frustrare le speranze di titolo del Besiktas. I cui tifosi hanno accolto Karius a braccia aperte, ma che dopo questa…pessima presentazione potrebbero non essere così buoni all’esordio casalingo del portiere.

COLLEZIONE – E ormai di papere, più o meno evidenti, il tedesco ha fatto collezione. Tutto è iniziato a Kiev, con due regali al Real Madrid. Poi, tra le voci di un arrivo (poi concretizzatosi) di Alisson e un precampionato sotto il mirino delle critiche, la condizione psicologica del ragazzo è andata sempre peggiorando, come dimostrano distrazioni clamorose anche nelle amichevoli di preparazione alla stagione e persino…nel riscaldamento. A quel punto è stato necessario lasciare Liverpool, anche visto l’acquisto dell’ex portiere della Roma. E l’idea di accasarsi al Besiktas, un club importante che gioca anche le coppe europee, sembrava l’opzione migliore.

ESORDIO DA INCUBO – Probabilmente lo è ancora, perchè sarebbe ingiusto condannare Karius per il primo intervento sbagliato con la nuova maglia, ma i precedenti non testimoniano certo in suo favore. E i cori e gli applausi in aeroporto potrebbero presto diventare fischi. Anche perchè, vista la spirale negativa che pare aver abbracciato il portiere, non è neanche così improbabile che l’incertezza porti altra tensione. Insomma, un esordio che doveva segnare la liberazione del povero estremo difensore rischia di diventare solo l’inizio di un altro incubo. E a questo punto, meglio augurare buona fortuna a Loris Karius. Il portiere sembra averne davvero bisogno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy