Anche lo Schalke invita Ibra: “Tranquillo Zlatan, qui il baseball non ce l’abbiamo!”

Anche lo Schalke invita Ibra: “Tranquillo Zlatan, qui il baseball non ce l’abbiamo!”

Da quando il Colosso di Malmö ha salutato a modo suo la MLS, per i social media manager delle squadre di tutto il mondo è partita la caccia al post più simpatico per attirare l’attenzione dello svedese. Ma nessuno aveva ancora pensato…a rassicurarlo. Per fortuna è arrivato lo Schalke 04!

di Redazione Il Posticipo

Tutti sognano Zlatan Ibrahimovic. E da quando il Colosso di Malmö ha salutato a modo suo la MLS (con un “veni, vidi, vici” assai poco modesto), per i social media manager delle squadre di tutto il mondo è partita la caccia al post più simpatico per attirare l’attenzione dello svedese. In Italia il Pescara ha lanciato messaggi neanche troppo subliminali, in Portogallo l’Uniao di Leira ha offerto una stagione in terza divisione, in Russia lo Zenit trasforma il caso in una spy-story. Ma nessuno aveva ancora pensato…a rassicurarlo. Per fortuna è arrivato lo Schalke 04, l’ultima squadra in ordine di tempo ad inserirsi nella corsa all’acquisto…social.

BASEBALL – E visto il messaggio d’addio alla città di Los Angeles, con tanto di invito a “tornare a guardare il baseball”, la squadra tedesca ha subito messo le mani avanti con un post su Facebook. In cui c’è il classico fotomontaggio di Ibra con la maglia blu, con una postilla: “Non ti preoccupare Zlatan, qui a Gelsenkirchen il baseball non ce l’abbiamo”. Complicato dare torto allo Schalke, visto che dalle parti della cittadina della Renania si vive praticamente solo di calcio e che se qualche altro sport ha un minimo di popolarità non è certo quello che si gioca con mazze e guantoni. Ma non finisce qui. Tanto per rendere il post ancora più…zlatanesco, il classico hashtag dello svedese #DareToZlatan diventa #DareToSchalke.

COME RAUL – “Vieni qui, se hai il coraggio”, un po’ questo il senso del messaggio. E i tifosi dei minatori non si sono fatti attendere sotto il post. Anche perchè da quelle parti si ricordano bene di un’altra leggenda del calcio mondiale che ha scelto proprio la passione di Gelsenkirchen per i suoi ultimi anni di carriera: Raul Gonzalez Blanco ha vestito la maglia dello Schalke e ha conosciuto una seconda giovinezza calcistica. Chissà che Zlatan non decida di fare la stessa scelta. Il fatto che non ci sia il baseball, in fondo, potrebbe aiutare…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy