Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Anche Keane consiglia a Kane di lasciare gli spurs. E l’attaccante ci pensa…

ZAGREB, CROATIA - MARCH 18: Harry Kane of Tottenham Hotspur looks dejected following defeat in the UEFA Europa League Round of 16 Second Leg match between Dinamo Zagreb and Tottenham Hotspur at Stadion Maksimir on March 18, 2021 in Zagreb, Croatia. Sporting stadiums around Europe remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Jurij Kodrun/Getty Images)

Questa volta anche l'attaccante inglese mette in discussione il proprio futuro agli Spurs.

Redazione Il Posticipo

Roy Keane crede che Harry Kane debba lasciare il Tottenham quest'estate per vincere i trofei che il suo status merita e questa non è una grande novità. Il coro dei "suggeritori" è piuttosto corposo. Stupisce, piuttosto, che per la prima volta anche l'attaccante inglese, come riportato da Skysports, mette in discussione il proprio futuro agli Spurs.

VIA - L'ex centrocampista dello United, attualmente commentatore, ritiene necessario che Kane lasci il North London per andare alla ricerca di una squadra che possa giovarsi dei suoi gol trasformandoli in titoli. "Un top player deve lottare per vincere i grandi trofei. Ci sono alcuni grandi interrogativi intorno al Tottenham: riuscirà a vincere la finale di Coppa di Lega contro il City?  E può entrare nei primi quattro? Kane è ancora sotto contratto ma se fossi nei suoi panni mi trasferirei per  vincere. Non ci riuscirà al Tottenham".

"RISPOSTA" - Un concetto, questo, ribadito per l'ennesima volta. La "risposta" di Kane, però, suscita più di qualche perplessità. Attualmente il Tottenham è in piena corda per il quarto posto, a -3 dal Chelsea, e può tornare a vincere un trofeo. L'attaccante, al netto delle possibilità, inizia a manifestare inediti segni di insofferenza. Ha chiaramente detto che è difficile, per lui, in questo momento, pensare al futuro. Legittimo che voglia concentrarsi sulle qualificazioni, sul finale di stagione e poi sull'Europeo, ma luglio arriva presto. E a quel punto dovrà prendere una decisione. E quel "vedremo cosa succederà" lascia aperti i primi spiragli. Del resto, in chat su Instagram con Jamie Redknapp, Kane ha già preso in considerazione l'idea di lasciare gli Spurs.

PROSPETTIVE -  Resta da capire se la volontà di Kane possa coincidere con quella del Tottenham. Il centravanti della nazionale inglese ha 27 anni e un contratto che lo lega agli spurs sino al 2024. Le voci su un possibile addio si rincorrono da tempo ma le speculazioni da sole, non sono sufficienti a portarlo via dal North London. Per riuscirci, servono soldi. Molti soldi. Si può arrivare a nove cifre. Una montagna difficile da scalare per chiunque, considerando le restrizioni imposte dall'impatto della pandemia sui ricavi dei club. Anche se a Madrid ci pensano.

Potresti esserti perso