Anche il Barcellona sbaglia – Lasciare la Catalogna per trovare se stessi

Anche il Barcellona sbaglia – Lasciare la Catalogna per trovare se stessi

Le grandi squadre come il Barcellona costituiscono un modello. Tutti ne ricordano le vittorie, i trofei, i campioni, le bandiere e le storie. Sono pochi a ricordare gli errori di valutazione dei catalani in materia di giocatori. Quanti campioni persi…o quasi.

di Redazione Il Posticipo

Sedotto e abbandonato

fabregas-3

Il rapporto più travagliato con un giocatore, i blaugrana lo hanno trovato in quello con Cesc Fabregas. L’attuale centrocampista del Chelsea è cresciuto nelle giovanili del Barcellona, ma poco dopo il suo compleanno dei 16 anni è stato lasciato andare a Londra dove si è presentato al grande calcio con la maglia dell’Arsenal. Dopo otto anni nel capoluogo catalano ci si è resi conto dell’errore e Fabregas è tornato alla base da calciatore maturo dietro il pagamento di 34 milioni più 6 di bonus. Nel 2014, però l’errore si ripete e con ‘soli’ 33 milioni di euro il Chelsea se lo aggiudica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy