Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Ancelotti: “Serviva vincere questa partita. Tifosi arrabbiati? Sono d’accordo con loro, ma abbiamo reagito”

BARCELONA, SPAIN - OCTOBER 03: Carlo Ancelotti, Head Coach of Real Madrid looks on prior to the La Liga Santander match between RCD Espanyol and Real Madrid CF at RCDE Stadium on October 03, 2021 in Barcelona, Spain. (Photo by David Ramos/Getty Images)

Il Real Madrid cancella almeno in parte l'amarezza della notte del Parco dei Principi

Redazione Il Posticipo

Il Real Madrid cancella almeno in parte l'amarezza della notte del Parco dei Principi. Tre gol all'Alaves e vittoria fondamentale per mantenere la leadership in campionato. Ancelotti può essere soddisfatto. Promesse mantenute: dopo il gran gol di Asensio, Benzema, Vinicius e Modric hanno messo il timbro su una vittoria abbastanza facile. Il tecnico ha parlato in conferenza stampa. Le sue parole sono riprese dal Bernabeu digitàl.

VITTORIA - Classica vittoria scacciacrisi. Il Bernabeu era ancora arrabbiato ma il Real ha saputo trasformare i fischi in applausi: "Ci serviva vincere questa partita, anche se il primo tempo è stato molto complicato. L'ambiente valuta la partita e quel che vede e appare evidente che il secondo tempo gli è piaciuto più del primo. E siamo assolutamente d'accordo con loro. Quando la squadra è rientrata nello spogliatoi era consapevole di dover migliorare. I tifosi sono sempre dalla nostra parte, sia se giochiamo bene e io male ma il loro umore dipende ovviamente dalla partita perché desiderano vincere e che la squadra giochi un buon calcio. Martedì abbiamo giocato male, ma loro hanno visto una reazione ed è buono”.

BARCELONA, SPAIN - OCTOBER 03: Carlo Ancelotti, Head Coach of Real Madrid looks on prior to the La Liga Santander match between RCD Espanyol and Real Madrid CF at RCDE Stadium on October 03, 2021 in Barcelona, Spain. (Photo by David Ramos/Getty Images)

GOL - Promessa mantenuta. Ancelotti aveva assicurato che con il rientro di Benzema a pieno regime la squadra avrebbe ritrovato i meccanismi offensivi "Quando gli attaccanti trovano la via della rete, è sempre una bella notizia e un buon segnale del lavoro della squadra. Ho chiesto maggiore verticalizzazione per servirli con maggiore continuità e i tre davanti hanno svolto il loro lavoro. Questa partita ci aiuta anche a ritrovare fiducia e consapevolezza nel nostro impianto di gioco. Per continuare a segnare è necessario giocare con grande intensità. In alcune partite ci è riuscito particolarmente bene in altre siamo usciti alla distanza anche perché spesso i nostri avversari pressano molto e poi calano di ritmo. Oggi la squadra mi è piaciuta perché ha saputo innestare le marce alte abbinando forza e velocità".