Il Posticipo
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio

Ancelotti: “Questa sconfitta ci ha deluso ma non cambia il nostro obiettivo”

 (Photo by Daniel Leal Olivas - Pool/Getty Images)

Il tecnico rimane ottimista nonostante il passo falso con il West Ham.

Redazione Il Posticipo

L'Everton scivola nella sua prima gara del 2021. Una sconfitta, quella con il West Ham, che lascia comprensibilmente l'amaro in bocca a Carlo Ancelotti che, pur interrompendo la sua striscia positiva in Premier, non si lascia abbattere da un passo falso. La sconfitta, come riporta il tecnico italiano ai microfoni del sito ufficiale del club, non sposta di una virgola gli obiettivi della squadra, determinata a conquistare un posto in Europa. Ancora meglio se... quella che conta.

RAMMARICO - La sfida di Capodanno al Goodison Park sembrava destinata a un pareggio a reti inviolate, fino a quattro minuti dal termine. La squadra non è riuscita a riorganizzarsi. "Siamo mancati in intensità. Sarebbe servita una maggiore circolazione di palla, senza limitarci al possesso. Non siamo riusciti a gestire il match come volevamo. Siamo arrivati sino alla loro trequarti senza cambiare passo e per questo motivo non abbiamo creato molte occasioni. Non è stata una bella prestazione, non meritavamo né di vincere, ma neanche  di perdere. La partita era in bilico, è state decisa da una deviazione fortunata. Siamo frustrati e delusi perché abbiamo perso un punto, ma proveremo a recuperarlo sin dalla prossima partita".

PROSPETTIVE - Nessun dramma, comunque. "Sarà importante mantenere alta la nostra convinzione. Restiamo fiduciosi perché siamo consapevoli di avere ottime possibilità nei prossimi giorni, quando recupereremo la condizione di diversi calciatori che non sono stati in grado di allenarsi nelle ultime settimane". Preso atto di una condizione poco brillante Ancelotti potrebbe cambiare qualcosa. Anche nell'interpretazione del match. Il 60% di possesso palla è servito a poco. "Forse in questo momento siamo più a nostro agio nel giocare di rimessa, curando maggiormente la transizione. Abbiamo qualche difficoltà nella costruzione di gioco e dobbiamo lavorarci su, ma nessun dramma. Siamo nella posizione in cui vogliamo essere e vorrei restarci sino alla fine della stagione. Questa sconfitta ci ha deluso ma non cambia il nostro obiettivo".