Ancelotti, occhio al manager di Klopp: “Prima di rinnovare, ci pensa: è stanco del clima britannico”

Ancelotti, occhio al manager di Klopp: “Prima di rinnovare, ci pensa: è stanco del clima britannico”

In una intervista rilasciata a Spox, Marc Kosicke parla del rinnovo del contratto del tecnico del Liverpool che tarda ancora ad arrivare. Questione di…meteo. Il tecnico tedesco andrebbe a caccia del sole…

di Redazione Il Posticipo

 

Klopp è un grandissimo allenatore, ma si sa, un po’ bizzarro. E in piena conformità con il personaggio, non ha ancora deciso di rinnovare il contratto contro il Liverpool per via del…meteo. Secondo quanto riportato da Spox, Marc Kosicke, manager del tecnico tedesco, ha spaventato i tifosi dei reds. Klopp sarebbe stanco del clima britannico e andrebbe a caccia del sole. Una notizia che, per certi versi, spaventa anche Ancelotti…

SOLE- Secondo quanto riportato dal portale, il rinnovo del tecnico è legato ai…mutamenti climatici. “Il contratto di Jürgen è ancora valido fino al 2022 e non è certo un segreto che il club vorrebbe estenderlo per altri anni anche subito. Abbiamo ancora un po ‘di tempo. Bisogna aspettare e vedere come si svilupperanno le cose E se il cambiamento climatico porterà anche un po’ di sole in Inghilterra. Jurgen esce di casa che è già buio e quando torna lo è ancora e spesso piove. Il brutto tempo non lo infastidisce ma è comunque un fattore da tenere in considerazione”. Di certo, Klopp a Napoli non si troverebbe male…

OBIETTIVI – Futuro tutto da decidere, dunque. Mentre per quanto riguarda il presente le idee sembrano chiare: Klopp, secondo quanto riportato dall’intervistato, vuole la Premier. “Si è liberato di una enorme pressione vincendo la Champions con il Liverpool. E ha anche vinto la Supercoppa UEFA. Il Liverpool è soddisfatto del percorso tecnico in corso, ma è anche molto contento che sia tornato a vincere. E perciò credo che adesso l’ultimo tassello sia vincere la Premier League”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy