Ancelotti ha un uomo in più: André Gomes torna in campo

Ancelotti ha un uomo in più: André Gomes torna in campo

Dopo il terribile infortunio patito nella sfida contro il Tottenham, André Gomes torna a disposizione di Ancelotti. A comunicarlo, lo stesso tecnico in conferenza.

di Redazione Il Posticipo

Andrè Gomes, un nuovo inizio: dopo il terribile infortunio patito nella sfida contro il Tottenham, il giocatore dell’Everton torna a disposizione di Ancelotti. Una buona notizia sia per il giocatore che per il tecnico, che può contare su una risorsa in più in vista di un finale di stagione che vede la squadra inaspettatamente in lotta per la qualificazione in Champions.

RITORNO –  Il tecnico italiano annuncia la buona notizia in conferenza stampa: le sue parole sono riportate dal Liverpool Echo. “André Gomes è disponibile. Si è allenato bene, con sicurezza e senza problemi. In allenamento non si preoccupava del contatto con i suoi compagni di squadra. Prima della partita parleremo insieme e decideremo se sarà il protagonista dall’inizio se andrà in panchina”. Un recupero prodigioso. Le immagini dell’infortunio, ancora fresche nella memoria, mettevano i brividi. Ancelotti però non si sorprende: “Conoscendo le persone che lavorano qui, non sono sorpreso. Hanno fatto un lavoro fantastico”.

CHAMPIONS  – La sfida contro l’Arsenal assume anche contorni molto importanti in chiave Europa. Quella che conta. La Champions, considerando anche la squalifica del City, non è più un obiettivo impossibile da raggiungere. Anche se Ancelotti non pensa a eventuali “scorciatoie”. “Se vogliamo pensare alla Champions League, dobbiamo chiudere il campionato al quarto posto. Ci aspettano diverse partite molto complicate. Dopo aver affrontato l’Arsenal, potremo capire a che livello competere. I londinesi sono migliorati molto nell’ultimo periodo”.

PICKFORD – Superare le difficoltà per Gomes restano i dubbi su Pickford. L’estremo difensore non vive il miglior momento della sua carriera. Ancelotti minimizza e concede fiducia. ” Nessuno è perfetto e dobbiamo accettare gli errori. Lo ritengo il miglior portiere dell’Inghilterra. Non sono preoccupato per le critiche, si tratta di un giocatore molto importante per noi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy